Articoli di notizie

Salta al contenuto

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizza i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. Il numero per ciascuno è il tasto di scelta rapida.

Tradurre

Ti trovi in questa pagina: Articoli

IL GOVERNATORE HOCHUL ANNUNCIA UNA SERIE DI REQUISITI PER LE MASCHERE UNIVERSALI PER PROTEGGERE I NEWYORKESI IN SEGUITO ALL'AUMENTO DELLA VARIANTE DELTA

Nelle strutture per l'infanzia regolamentate dallo Stato è ora necessario coprire il viso dei bambini dai due anni in su, di tutto il personale e dei visitatori 
  
Indica ai programmi residenziali congregati gestiti, autorizzati, certificati o approvati dall'Ufficio dei servizi per l'infanzia e la famiglia di richiedere maschere per tutto il personale e i residenti. 
  
Indirizza i programmi e le strutture autorizzate o registrate dall'Ufficio per la salute mentale, dall'Ufficio per i servizi e i sostegni alle dipendenze, dall'Ufficio per le persone con disabilità di sviluppo e dall'Ufficio per l'assistenza temporanea e alla disabilità a richiedere l'uso di maschere. 
  
I requisiti della maschera si applicano indipendentemente dallo stato di vaccinazione. 
  
Il governatore Kathy Hochul ha annunciato oggi una serie di obblighi di mascherina universale per proteggere i newyorkesi dalla variante Delta, altamente contagiosa, e dalla recente impennata di infezioni da COVID-19 in tutto lo stato. 
  
Il requisito si applica ai centri di assistenza all'infanzia autorizzati e registrati dall'Office of Children and Family Services dello Stato di New York, ai programmi di assistenza all'infanzia di gruppo e familiari a domicilio, ai programmi di assistenza all'infanzia doposcuola e ai programmi di gruppo iscritti legalmente esenti durante le ore di lavoro. L'implementazione del regolamento sulla maschera nei programmi di assistenza all'infanzia garantirà la coerenza tra i bambini dei programmi di assistenza all'infanzia e i bambini della scuola, molti dei quali spesso condividono gli stessi edifici. 
  
I nuovi requisiti di mascheramento si applicheranno anche ai programmi e alle strutture di aggregazione autorizzati, registrati, gestiti, certificati o approvati dall'Office of Mental Health, dall'Office of Addiction Services and Supports, dall'Office for People With Developmental Disabilities, dall'Office of Children and Family Services e dall'Office of Temporary and Disability Assistance. Questo include, ma non si limita a, programmi residenziali e diurni certificati, strutture per la salute mentale in regime di ricovero e ambulatoriali, programmi per l'abuso di sostanze, programmi di detenzione minorile, strutture residenziali per minori, programmi di affidamento congregato, programmi per giovani in fuga e senza fissa dimora, programmi per la violenza domestica e altri programmi di accoglienza. Questi requisiti si applicano a chiunque sia in grado di tollerare dal punto di vista medico di indossare una maschera, indipendentemente dallo stato di vaccinazione. 
  
"Con la variante Delta in aumento, l'obbligo di indossare le mascherine nelle strutture per l'assistenza all'infanzia, la salute mentale e l'abuso di sostanze regolamentate dallo Stato è una parte fondamentale della nostra strategia più ampia per rallentare la diffusione del virus, riaprire l'economia in modo sicuro e proteggere i membri vulnerabili della nostra popolazione, ha dichiarato il governatore di" Hochul . "Per i bambini al di sotto dei 12 anni che non possono ancora essere vaccinati, le maschere sono la migliore linea di difesa contro l'infezione da COVID-19. Questo nuovo requisito della maschera assicura che i bambini nelle nostre strutture di assistenza all'infanzia ricevano la stessa protezione dei bambini nelle nostre scuole."   
  
Il nuovo requisito della maschera nelle strutture di assistenza all'infanzia rende lo Stato di New York conforme alle indicazioni dei Centri federali per il controllo e la prevenzione delle malattie, pubblicate a luglio, che raccomandano la mascheratura universale in ambienti chiusi per tutti coloro che, a partire dai due anni di età, non sono stati vaccinati contro la COVID-19 e sono in grado di indossare una maschera dal punto di vista medico. Inoltre, le strutture di assistenza all'infanzia si allineano ai requisiti di mascheratura delle scuole annunciati il primo giorno di mandato del governatore Hochul. 
  
Poiché la variante Delta è altamente trasmissibile, si è registrato un forte aumento dei casi in tutti i gruppi di età. Poiché i bambini di età inferiore ai 12 anni non hanno ancora diritto a ricevere il vaccino, si è registrato un forte aumento dei casi tra i bambini, che si traduce in un maggior numero di casi gravi. Ulteriori misure di protezione contribuiranno a tenere al sicuro i bambini di New York in questo momento importante. 
   
Il commissario dell'OCFS Sheila J. Poole ha dichiarato: "Abbiamo sentito molti genitori e residenti di strutture aggregate chiedere che lo Stato richieda il mascheramento, perché i programmi di assistenza all'infanzia e i programmi residenziali aggregati non richiederanno questa protezione senza un requisito statale. Vogliamo che tutti i bambini e il personale dei programmi di assistenza all'infanzia, così come il personale e i residenti dei programmi residenziali di aggregazione, siano al sicuro dalla diffusione delle infezioni e indossare una maschera è lo strumento migliore che abbiamo. I bambini vogliono essere come gli adulti che li circondano e si adattano facilmente all'obbligo di indossare la maschera." 
  
Il Commissario dell'OMH, Dr. Ann Sullivan , ha dichiarato: "È chiaro che le mascherine aiutano a controllare e prevenire la diffusione delle infezioni. Dall'inizio della crisi del COVID-19, l'OMH ha emanato una guida per le strutture e le cliniche gestite dallo Stato e per i fornitori di assistenza sanitaria mentale della comunità, raccomandando e incoraggiando l'uso di maschere e altre misure di protezione. Sono molto lieta che il governatore Hochul abbia fatto questo passo per stabilire e rafforzare i requisiti delle maschere che proteggeranno gli operatori sanitari, i nostri pazienti e clienti e le nostre comunità dalla COVID-19." 
  
Il Commissario dell'OASAS Arlene González-Sánchez ha dichiarato: "Fornire un trattamento di alta qualità per l'uso di sostanze in un ambiente il più sicuro possibile è sempre stato in prima linea nel lavoro dell'OASAS, specialmente durante la pandemia di coronavirus. Questi requisiti della maschera garantiranno che le persone affidate alle nostre cure siano in grado di concentrarsi sulla propria salute e sul proprio benessere, proteggendo al contempo se stessi e gli altri dalla COVID-19." 
  
Il commissario dell'OPWDD Theodore Kastner, MS, MD, ha dichiarato: "Garantire la sicurezza e l'incolumità delle persone che assistiamo è la nostra più grande priorità e la governatrice Hochul ha dimostrato il suo costante impegno per il raggiungimento di questo obiettivo con la sua richiesta di mascheratura universale per coloro che sono in grado di tollerare le maschere. Mentre continuiamo a incoraggiare il personale a sottoporsi al vaccino per mantenere al sicuro se stessi, i propri cari e le persone che assistiamo, è anche importante continuare a seguire misure di protezione come il mascheramento e altri protocolli di controllo delle infezioni per mantenere i nostri cittadini newyorkesi più vulnerabili al riparo da malattie gravi o addirittura dalla morte causata dal virus COVID-19." 
  
Il commissario dell'OTDA, Mike Hein , ha dichiarato: "Non possiamo permettere che il nostro Stato torni indietro a un periodo in cui il coronavirus si diffondeva quasi senza sosta nelle nostre comunità. La scienza è chiara: il mascheramento è un modo semplice e discreto per ridurre significativamente la diffusione di questo virus, compresa la variante Delta altamente trasmissibile. Ci congratuliamo con il governatore Hochul per aver adottato un approccio di buon senso alla lotta contro la pandemia in corso e per aver garantito che le strutture autorizzate o registrate dallo Stato prendano le precauzioni necessarie per mantenere al sicuro le persone che servono."   
  
###