Articoli di notizie

Salta al contenuto

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizza i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. Il numero per ciascuno è il tasto di scelta rapida.

Tradurre

Ti trovi in questa pagina: Articoli

IL GOVERNATORE HOCHUL PROCLAMA OTTOBRE COME MESE DI SENSIBILIZZAZIONE ALLA VIOLENZA DOMESTICA NELLO STATO DI NEW YORK E LANCIA AUDACI, INIZIATIVE INNOVATIVE PER AIUTARE I SOPRAVVISSUTI

Il governatore annuncia 6,5 milioni di dollari in sovvenzioni gestite dall'Ufficio statale dei servizi per l'infanzia e la famiglia per assistere meglio i sopravvissuti alla violenza domestica e sostenere le iniziative di prevenzione   
  
L'Ufficio statale per la prevenzione della violenza domestica lancia una campagna di sensibilizzazione sulla violenza domestica e la tecnologia, e ospiterà una tavola rotonda con esperti di spicco 
  
Il governatore Hochul ha deciso di illuminare di viola i monumenti dello Stato per celebrare l'inizio del mese di sensibilizzazione sulla violenza domestica. 
  
Il governatore Kathy Hochul ha proclamato oggi ottobre come Mese della consapevolezza della violenza domestica e ha annunciato un finanziamento di 6,5 milioni di dollari che consentirà ai fornitori di servizi autorizzati dallo Stato di offrire ai sopravvissuti alla violenza domestica e alle loro famiglie opzioni di assistenza e sostegno, invece di affidarsi a servizi basati su rifugi, e che migliorerà anche i programmi di prevenzione. Il governatore Hochul ha inoltre evidenziato una nuova campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza e l'innovazione tecnologica per i sopravvissuti, che sarà coordinata dall'Ufficio statale per la prevenzione della violenza domestica (OPDV) e farà luce sul ruolo della tecnologia negli abusi. 
  
"Abbiamo fatto molta strada da quando mia madre si batteva per i sopravvissuti alla violenza domestica, ma la nostra missione di porre fine agli abusi e alle sofferenze che troppi hanno dovuto sopportare è lungi dall'essere conclusa", ha dichiarato il governatore Hochul" . "I nostri sistemi devono evolversi e dobbiamo continuare a offrire soluzioni innovative per soddisfare le esigenze dei sopravvissuti e delle famiglie, ovunque si trovino." 
 
Amministrati dall'Ufficio statale per i servizi all'infanzia e alla famiglia, i 6,5 milioni di dollari sosterranno due iniziative: 
  
4,8 milioni di dollari a 79 fornitori di servizi in tutto lo Stato per fornire alloggi alle vittime di violenza domestica.  
-1,7 milioni di dollari a cinque organizzazioni non profit che offrono programmi di prevenzione della violenza domestica. Ciascuno di questi programmi riceverà 342.380 dollari: Retreat, Inc. di East Hampton, il Progetto antiviolenza per gay e lesbiche di New York City, la Unity House di Troy, la Vera House di Syracuse e il Family Justice Center della Contea di Erie. 
  
Il governatore Hochul ha anche ordinato che i seguenti punti di riferimento dello Stato siano illuminati di viola stasera per celebrare l'inizio del Mese della consapevolezza della violenza domestica. 
  
-Un Centro Commerciale Mondiale 
-Grand Central Terminal - Viadotto di Pershing Square 
-LIRR - Porta dell'East End alla Penn Station 
-Il ponte del governatore Mario M. Cuomo 
-Il ponte Kosciuszko 
-Il ponte Franklin D. Roosevelt di Mid-Hudson 
-L'edificio H. Carl McCall SUNY 
-Edificio dell'istruzione statale 
-Edificio degli uffici statali Alfred E. Smith 
-Gateway dell'aeroporto internazionale di Albany 
-Il complesso di salto olimpico di Lake Placid 
-Il cancello principale e il centro espositivo della Fiera di Stato. 
-Cascate del Niagara 
  
La nuova campagna dell'OPDV sui social media metterà in evidenza l'intersezione della tecnologia con la violenza domestica e diffonderà la consapevolezza delle forme di abuso assistite dalla tecnologia. Se da un lato la tecnologia fornisce alle sopravvissute l'accesso alle informazioni, alla pianificazione della sicurezza e permette loro di connettersi con i loro sistemi di supporto, dall'altro i partner violenti la usano per causare ulteriori danni alle loro partner. Oltre alla campagna su Twitter (@NYSOPDV), Facebook (@NYSdomesticviolence) e Instagram (@nysopdv), l'agenzia sponsorizzerà una tavola rotonda con la partecipazione di rappresentanti di Facebook, Apple, Norton LifeLock ed esperti del mondo accademico per discutere dei rischi emergenti legati all'abuso assistito dalla tecnologia, nonché della difesa mobile e di altre innovazioni per aiutare i sopravvissuti. 
 
In programma mercoledì 20 ottobre, la discussione, "Balancing Technology Innovation and Safety in the Context of Gender-Based Violence (Bilanciare l'innovazione tecnologica e la sicurezza nel contesto della violenza di genere)," è pensata per i fornitori di servizi, i difensori e i professionisti dell'assistenza alle vittime. Alla fine del mese, l'OPDV pubblicherà anche una nuova pubblicazione per aiutare i sopravvissuti e i difensori a comprendere gli abusi assistiti dalla tecnologia e a fornire strumenti e misure concrete per proteggere la privacy e la sicurezza nel mondo digitale. L'agenzia ha anche lanciato il suo nuovo sito web
 
Il commissario dell'Office of Children and Family Services, Sheila J. Poole , ha dichiarato: "La nostra agenzia è orgogliosa di amministrare questa sovvenzione federale che consente ai fornitori di finanziare esigenze concrete per i sopravvissuti alla violenza domestica, dando loro le risorse per ottenere un alloggio sicuro. Sappiamo che fornire alle famiglie sostegno e risorse è fondamentale per prevenire la violenza domestica." 
 
Il direttore esecutivo dell'Ufficio per la prevenzione della violenza domestica, Kelli Owens , ha dichiarato: "Il mese della consapevolezza della violenza domestica mette in luce una realtà che le vittime e i sopravvissuti sopportano tutto l'anno e fa loro sapere che non sono soli. Oggi più che mai, la tecnologia gioca un ruolo importante nel modo in cui le vittime e i sopravvissuti vivono l'abuso e nel modo in cui accedono ai servizi di violenza domestica. Questo ottobre stiamo aumentando la consapevolezza dell'importanza della tecnologia nel trasformare e aggiornare la fornitura di servizi ai sopravvissuti in tutto lo stato. Siamo sempre grati al governatore Hochul per il suo impegno e la sua leadership di lunga data su questo importante tema." 
 
La direttrice dell'Office of Victim Services, Elizabeth Cronin , ha dichiarato: "Siamo molto orgogliosi del lavoro che svolgiamo all'OVS per garantire che le vittime di reati ricevano il sostegno di cui hanno bisogno e per assicurare che i sopravvissuti alla violenza domestica abbiano le risorse necessarie per trovare sicurezza e prosperare. Mi congratulo con i miei colleghi delle agenzie statali per il loro lavoro e con la governatrice Hochul per la sua forte leadership e per il suo impegno a favore di tutte le vittime e i sopravvissuti ai crimini e delle loro famiglie." 
 
La linea telefonica diretta per la violenza domestica e sessuale dello Stato di New York è disponibile 27/7: 800-942-6906 (chiamata), 844-997-2121 (SMS) o @opdv.ny.gov (chat). L'anno scorso, le linee dirette statali e locali hanno ricevuto 252.535 chiamate di assistenza. 
 
L'Ufficio per i servizi alle vittime finanzia anche una rete di oltre 212 programmi comunitari che forniscono servizi diretti alle vittime di reato e alle loro famiglie. I programmi aiutano anche le vittime di reati a richiedere un risarcimento e altra assistenza all'agenzia, che rappresenta una rete di sicurezza per le persone che non hanno altre risorse. 
 
###