Articoli di notizie

Salta al contenuto

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizza i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. Il numero per ciascuno è il tasto di scelta rapida.

Tradurre

Ti trovi in questa pagina: Articoli

Il governatore Hochul annuncia che i beneficiari dei sussidi per il deserto dell'assistenza all'infanzia ricevono quasi 70 milioni di dollari di finanziamenti federali

 Il finanziamento sostiene i nuovi programmi di assistenza all'infanzia nelle aree che non dispongono di un numero sufficiente di posti per l'assistenza all'infanzia

Parte dello storico investimento di 7 miliardi di dollari nell'assistenza all'infanzia nel bilancio statale per l'anno 2023
In evidenza la legislazione (S.8033A/A.8528A) Rendere i pannolini più accessibili esentandoli da tutte le imposte sulle vendite e sull'uso
Il governatore Kathy Hochul ha annunciato oggi che sono stati assegnati quasi 70 milioni di dollari in sovvenzioni a programmi di assistenza all'infanzia di nuova licenza, registrazione o autorizzazione in aree dello Stato che non dispongono di sufficienti posti per l'assistenza all'infanzia, note come deserti di assistenza all'infanzia. I fondi, che fanno parte dell'iniziativa di 100 milioni di dollari per il deserto dell'assistenza all'infanzia approvata nel bilancio dell'anno fiscale 2022, sono stati resi disponibili attraverso l'American Rescue Plan Act e sono amministrati dal New York State Office of Children and Family Services. Le sovvenzioni aiuteranno i nuovi fornitori di servizi per l'infanzia nelle aree meno servite a costruire i loro programmi, a coprire i costi di avviamento e di personale, a reclutare, formare e mantenere il personale e a sostenere il personale nell'accesso ai vaccini COVID-19. Inoltre, il governatore ha evidenziato la legislazione (S.8033A/A.8528A) che contribuirà a rendere i pannolini più accessibili esentando i pannolini per adulti e bambini, compresi i pannolini usa e getta, da tutte le imposte sulle vendite e sull'uso.
"L'ampliamento delle opzioni di assistenza all'infanzia per le famiglie che lavorano è per me una questione personale. Come giovane mamma, ho dovuto lasciare il mio lavoro a causa della mancanza di accesso a servizi di assistenza all'infanzia a prezzi accessibili", ha dichiarato il governatore Hochul a". "Desidero ringraziare i senatori Schumer e Gillibrand e la delegazione del Congresso per aver contribuito a garantire questo finanziamento fondamentale. New York continua a impegnarsi per eliminare i deserti dell'assistenza all'infanzia e continueremo a lavorare instancabilmente per garantire a tutti i genitori l'accesso a questa vitale ancora di salvezza."
 
"L'insufficienza delle risorse per l'assistenza all'infanzia ha un effetto tremendo sulla nostra economia, impedendo ai genitori di tornare al lavoro," ha dichiarato il vicegovernatore Antonio Delgado. "È fondamentale migliorare l'assistenza, soprattutto nelle aree meno servite, dove i genitori si trovano a dover scegliere, in modo doloroso e inaccettabile, se mantenere il proprio lavoro e lasciare i figli piccoli a casa da soli, senza alcuna assistenza, oppure lasciare il lavoro e non essere in grado di nutrire i propri figli e di mantenere un tetto sopra la testa."
Per questa opportunità di finanziamento, un deserto di assistenza all'infanzia è definito come un tratto di censimento in cui ci sono tre o più bambini di età inferiore ai cinque anni per ogni posto disponibile per l'assistenza all'infanzia, oppure non ci sono posti disponibili per l'assistenza all'infanzia nel tratto. In base a questi criteri, oltre il 60% dello Stato di New York è considerato un deserto di assistenza all'infanzia. Tutti i tratti di censimento dello Stato di New York sono stati mappati per identificare i deserti. Chiunque può consultare la mappa del deserto dell'assistenza all'infanzia per capire se vive in un deserto dell'assistenza all'infanzia. Ulteriori informazioni sulla sovvenzione sono disponibili sul sito RFA.
Il bilancio dell'anno fiscale 2023 prevede un investimento storico per ampliare l'accesso a servizi di assistenza all'infanzia di alta qualità per sostenere i bambini e le famiglie e contribuire a stimolare la continua ripresa economica dello Stato di New York. La proposta prevede un investimento senza precedenti di 7 miliardi di dollari in quattro anni e aumenta la soglia di reddito per l'assistenza all'infanzia nell'agosto 2022 al 300% del livello di povertà federale (83.250 dollari per una famiglia di quattro persone), estendendo l'ammissibilità a più della metà dei bambini dello Stato di New York.
Inoltre, il governatore Hochul ha evidenziato la legislazione (S.8033A/A.8528A) che contribuirà a rendere i pannolini più accessibili esentando i pannolini per adulti e bambini, compresi i pannolini usa e getta, da tutte le imposte sulla vendita e sull'uso. I pannolini sono spesso una spesa molto elevata, se non la principale, per i genitori che si occupano di neonati e per le persone che si occupano di anziani. Sebbene la legge vigente esenti questi pannolini dall'imposta sulle vendite del 4%, ci sono molte contee e giurisdizioni che non prevedono un'esenzione locale. Questo disegno di legge garantirà che i pannolini per adulti e per bambini non siano soggetti a questa tassa da parte delle contee o delle giurisdizioni e seguano l'esenzione statale.
Il senatore dello Stato Jamaal Bailey ha dichiarato: "Come padre di due bambine, l'accesso ai servizi per l'infanzia è un fatto profondamente personale. La mancanza di servizi di assistenza all'infanzia a prezzi accessibili è un problema di giustizia economica e sociale che colpisce in modo sproporzionato le donne di colore e le comunità che vivono in un deserto di assistenza all'infanzia come il Bronx. Voglio ringraziare il governatore Hochul per questo coraggioso investimento in servizi per l'infanzia di qualità e a prezzi accessibili e per aver firmato la mia proposta di legge con l'Assessore Sayegh per porre fine alle tasse locali sui pannolini. I pannolini sono spesso la spesa maggiore per i genitori e le persone che si occupano di loro in tutto lo Stato. L'investimento di oggi è un grande passo nella giusta direzione e aiuterà le famiglie del Bronx e di tutto lo Stato di New York a soddisfare le loro esigenze di assistenza all'infanzia."
Il deputato Nader Sayegh ha dichiarato: "L'eliminazione dell'imposta sulle vendite dei pannolini aiuterà le famiglie che lavorano e gli anziani a reddito fisso, perché ogni dollaro risparmiato in questo momento è davvero importante. A nome di tutte le famiglie di New York che lottano finanziariamente per fornire pannolini asciutti a sufficienza per i loro bambini e dei volontari delle banche dei pannolini no-profit di tutto lo Stato che lavorano per aiutarle, ringrazio i miei colleghi dell'Assemblea e del Senato per aver votato all'unanimità a favore della mia legge e il governatore Kathy Hochul per averla firmata rapidamente."
New York continua a impegnarsi per eliminare i deserti dell'assistenza all'infanzia e continueremo a lavorare instancabilmente per garantire a tutti i genitori l'accesso a questa vitale ancora di salvezza.
Governatore Kathy Hochul
Il finanziamento totale dei beneficiari delle sovvenzioni per il deserto dell'assistenza all'infanzia, suddiviso per regione, è riportato di seguito:
Regione
Totale premi
Numero di premiati
Regione della Capitale
$ 3,802,000
24
NY centrale
$ 3,830,000
23
Finger Lakes
$ 4,028,000
24
Valle del Mohawk
$ 3,258,000
21
Paese del Nord
$ 3,081,000
21
Zona Sud
$ 4,148,000
26
NY occidentale
$ 4,174,000
27
Long Island
$ 13,368,000
57
Mid-Hudson
$ 11,674,000
51
New York
$ 16,665,000
70
Totale
$ 68,028,000
344
Sheila Poole, commissario dell'Ufficio per i servizi all'infanzia e alla famiglia, ha dichiarato: "Questo finanziamento riconosce ulteriormente la grave carenza di servizi di assistenza all'infanzia e ai bambini e la mancanza di servizi di assistenza all'infanzia disponibili al di fuori degli orari e dei giorni lavorativi standard. Ci siamo anche assicurati che le componenti di diversità e di equità fossero integrate per migliorare l'accesso nei quartieri di colore storicamente poco serviti e nelle aree ad alta povertà. Stiamo costruendo slot per l'assistenza all'infanzia mentre continuiamo a gestire una serie di programmi nell'ambito dell'investimento trasformativo di questa amministrazione nell'assistenza all'infanzia. Questo finanziamento è una linea di vita."
Il senatore Chuck Schumer ha dichiarato: "L'assistenza all'infanzia a prezzi accessibili è una sfida crescente per le famiglie di tutto il mondo ed è essenziale per la nostra ripresa economica. Per questo motivo, quando ho scritto il Piano di salvataggio americano, mi sono assicurato di includere finanziamenti consistenti non solo per aiutare i nostri programmi di assistenza diurna e infantile a sopravvivere, ma anche per investire nel colmare le lacune delle nostre comunità rurali e poco servite che hanno più bisogno di assistenza all'infanzia. Ora i 70 milioni di dollari di finanziamenti federali che ho ottenuto andranno direttamente a eliminare i dessert dell'assistenza all'infanzia, a creare posti di lavoro ben retribuiti e a fornire un aiuto concreto ai genitori e ai bambini in difficoltà."
Il rappresentante Jerrold Nadler ha dichiarato: "È una notizia fantastica per i bambini e le famiglie di New York. La mancanza di accesso a servizi di assistenza all'infanzia sicuri e a prezzi accessibili è spesso uno dei maggiori problemi per le famiglie a livello nazionale. Sono entusiasta del fatto che New York continuerà a essere un leader nel finanziamento dell'assistenza all'infanzia e sono orgoglioso di aver contribuito all'approvazione dell'American Rescue Plan, che ha reso possibile questo finanziamento."
Il rappresentante Gregory Meeks ha dichiarato: "Questo storico investimento nei programmi di assistenza all'infanzia, fornito dai fondi federali dell'American Rescue Plan, contribuirà in modo significativo a soddisfare il bisogno di assistenza all'infanzia di alta qualità per molte famiglie dello Stato e del mio distretto. Mi congratulo con il governatore Hochul per aver riconosciuto l'iniquità nell'accesso alle cure per le comunità meno servite e per aver utilizzato i fondi federali per aiutare a costruire l'infrastruttura sia per i fornitori di servizi per l'infanzia sia per le famiglie che necessitano di assistenza. La continua ripresa economica di New York dopo la pandemia globale COVID-19 senza precedenti si basa sull'utilizzo di tutte le nostre risorse disponibili per sostenere il miglioramento delle condizioni economiche delle nostre famiglie, imprese e comunità."
Il rappresentante Brian Higgins ha dichiarato: "Cinquecento giorni fa, oggi, il Presidente Biden ha firmato il Piano di salvataggio americano. Questa storica legislazione mirava a sostenere le famiglie, a far uscire i bambini dalla povertà e a far tornare la nostra economia più forte di prima della pandemia. Quando investiamo nei bambini, investiamo in una comunità più forte. Affrontare i deserti dell'assistenza all'infanzia migliorerà l'accesso a un'assistenza sicura e conveniente nelle comunità poco servite del Western New York, assicurando che i genitori possano partecipare attivamente alla forza lavoro e allo stesso tempo provvedere alle necessità di base dei loro figli."
Il rappresentante Paul Tonko ha dichiarato: "Gli investimenti nei nostri bambini hanno benefici impareggiabili per le nostre comunità, per la nostra economia e per il futuro della nostra nazione - e con le interruzioni dell'assistenza all'infanzia causate dalla pandemia, questi investimenti sono più critici che mai. Ecco perché sono stato orgoglioso di promuovere il nostro Piano di salvataggio americano per garantire che nessun bambino venga lasciato indietro. Sono grato che questo sostegno federale stia raggiungendo le nostre comunità di New York e continuerò a spingere per questi investimenti critici che aiutano a far crescere la nostra economia locale, consentendo agli americani di costruire vite migliori per le loro famiglie."
La rappresentante Kathleen Rice ha dichiarato: "L'accesso all'assistenza all'infanzia è essenziale per le famiglie di tutto lo Stato di New York. Affrontare i deserti dell'assistenza all'infanzia e aumentare i finanziamenti per un'assistenza all'infanzia di alta qualità e a prezzi accessibili non porterà benefici solo ai bambini, ma anche alle loro famiglie e alle comunità. Sono stata orgogliosa di votare a favore dell'American Rescue Plan Act per fornire questi finanziamenti agli Stati e sono lieta di vedere che oltre 13 milioni di dollari saranno destinati all'assistenza all'infanzia a Long Island."
Il rappresentante Adriano Espaillat ha dichiarato: "Una delle lezioni più importanti che abbiamo imparato durante la pandemia è che i fornitori di servizi di assistenza diurna sono essenziali per il sostegno e il benessere delle famiglie e per troppo tempo le famiglie nei deserti dell'assistenza all'infanzia sono state lasciate indietro con pochissime opzioni per fornire ai loro figli un'assistenza sicura e di qualità. Non possiamo riprenderci se lasciamo indietro i fornitori di servizi di assistenza all'infanzia, e le nostre famiglie hanno bisogno del loro sostegno oggi più che mai. I miei colleghi e io abbiamo lottato duramente a Washington per garantire a ogni genitore l'accesso a servizi di assistenza all'infanzia convenienti e comodi, e sono grata di avere un governatore che condivide questi valori. Mi congratulo con il governatore Hochul per l'annuncio odierno di sfruttare i 70 milioni di dollari messi a disposizione dall'American Rescue Plan approvato dal Congresso, per contribuire a dare sollievo alle famiglie newyorkesi in difficoltà."
Il rappresentante Joe Morelle ha dichiarato: "Un'assistenza all'infanzia sicura e affidabile è essenziale per le famiglie, ma in questo momento troppi hanno difficoltà ad accedervi. Sono grato al governatore Hochul per aver fatto di questo problema una priorità e sono orgoglioso di aver consegnato questi fondi a New York attraverso l'American Rescue Plan e di aver contribuito a ridurre i costi per i genitori. Mi impegno a continuare il mio lavoro al Congresso per rendere l'assistenza all'infanzia più accessibile e conveniente, per alleggerire l'onere delle famiglie che lavorano."
Il senatore Robert Jackson ha dichiarato: "Non possiamo avere un'economia forte senza investire profondamente nelle famiglie dei lavoratori. Ciò significa dare priorità ai finanziamenti critici per espandere e aumentare l'accesso alle opzioni di assistenza all'infanzia a prezzi accessibili, in modo che i genitori non siano costretti a lasciare la forza lavoro. Oggi lo Stato di New York, sotto la guida del governatore Hochul, compie un altro passo avanti nel suo impegno a sradicare i deserti dell'assistenza all'infanzia e a sostenere le famiglie che ne hanno bisogno. Continueremo a lavorare senza sosta per garantire che ogni singolo bambino abbia accesso a cure sicure e di qualità."
Il deputato Manny De Los Santos ha dichiarato: "Quest'anno lo Stato di New York ha fatto investimenti senza precedenti per garantire che l'assistenza all'infanzia sia più conveniente e accessibile per le famiglie. Siamo grati di poter fare tesoro di questa esperienza attraverso i finanziamenti federali per espandere i servizi di assistenza all'infanzia nelle comunità in cui sono più necessari."
Il presidente del distretto di Manhattan, Mark Levine, ha dichiarato: "Fornire l'accesso a servizi di assistenza all'infanzia di alta qualità è un elemento essenziale per aiutare i nostri piccoli a crescere e i genitori ad avere successo, ma nei quartieri di tutta la città i genitori faticano a trovare un posto per il loro bambino. Questi fondi saranno destinati ai deserti dell'assistenza all'infanzia per ricevere ulteriore sostegno e finanziamenti, contribuendo a fornire una linea di vita critica ai genitori durante la ripresa economica dalla pandemia. Plaudo al governatore Hochul, al senatore Schumer e alla senatrice Gillibrand per la loro leadership e mi auguro di continuare questo importante lavoro a sostegno delle famiglie di New York."
Tara N. Gardner, direttore esecutivo del Day Care Council of New York, ha dichiarato: "Il Child Care Deserts Grant fa parte di una serie di importanti investimenti nell'assistenza all'infanzia dello Stato di New York che garantiranno a un maggior numero di famiglie l'accesso all'assistenza all'infanzia e all'educazione della prima infanzia. Il Day Care Council of New York è stato orgoglioso di lavorare come parte del New York City Child Care Resource and Referral Consortium per sostenere i fornitori nella richiesta di queste sovvenzioni e sono orgoglioso di essere al fianco del Governatore Kathy Hochul per l'annuncio della prima serie di premi. L'assistenza all'infanzia e l'educazione della prima infanzia sono un investimento trasformativo che sostiene i bambini, i loro genitori e l'economia di New York. Siamo ansiosi di lavorare con il governatore Hochul e con il Senato e l'Assemblea dello Stato di New York per garantire che tutti i bambini di New York abbiano accesso a servizi di assistenza all'infanzia e all'educazione della prima infanzia di alta qualità."
Meredith Chimento, direttore esecutivo dell'Early Care & Learning Council, ha dichiarato: "L'Early Care & Learning Council e la rete di 35 agenzie di Child Care Resource & Referral hanno collaborato con il NYS Office of Children and Family Services per espandere i servizi di assistenza all'infanzia nello Stato. Questo investimento di 70 milioni di dollari è un passo importante per ridurre l'impatto del deserto dell'assistenza all'infanzia sulle famiglie e sulle imprese. L'ECLC e la rete CCR&R sono lieti di collaborare con il governatore Hochul e l'OCFS fornendo ai programmi di assistenza all'infanzia il sostegno necessario per costruire e mantenere un'attività fiorente che si occupi degli allievi più giovani di New York."