Comunicati stampa

Salta al contenuto

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizza i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. Il numero per ciascuno è il tasto di scelta rapida.

Tradurre

Sei su questa pagina: Comunicati stampa

Per il rilascio immediato: 23 giugno 2022
Contatto: press.office@exec.ny.gov
Email: press.office@exec.ny.gov
Telefono: 5184748418

IL GOVERNATORE HOCHUL FIRMA LA LEGGE DI ALYSSA

 

 
Legislazione (S.7132B/A.10018) Richiede alle scuole di considerare i sistemi di allarme antipanico silenziosi come parte dei piani di sicurezza
 
Illustra i piani per una solida campagna di educazione pubblica sulla nuova legge sulla bandiera rossa, ampliata per tenere le armi lontane dalle persone pericolose. 
 
 
Il governatore Kathy Hochul ha firmato oggi la legge Alyssa (S.7132B/A.10018), che richiede alle scuole di prendere in considerazione l'uso di sistemi di allarme antipanico silenziosi durante la revisione e lo sviluppo dei loro piani di sicurezza scolastica. Il governatore ha firmato la legge insieme ai genitori di Alyssa, Lori e Ilan Alhadeff, ad altri membri della famiglia di Alyssa, al senatore dello Stato Elijah Reichlin-Melnick, al membro dell'Assemblea Ken Zebrowski, al membro dell'Assemblea Mike Benedetto, al sovrintendente del distretto scolastico di Hampton Bays Lars Clemensen e al presidente della United Federation of Teachers Michael Mulgrew.
 
"Sono orgogliosa del lavoro che abbiamo fatto per approvare un pacchetto di leggi leader a livello nazionale per reprimere la piaga della violenza con armi da fuoco, ma questa è una lotta continua e non possiamo fermarci qui", ha dichiarato il governatore Hochul" . "Continueremo ad agire in modo aggressivo finché ogni bambino di New York non sarà al sicuro e potrà seguire un'istruzione senza il timore di tragedie insensate. Ecco perché sono orgoglioso di aver messo nero su bianco la Legge di Alyssa, un provvedimento legislativo reale e significativo che richiederà ai distretti scolastici di valutare i sistemi che possono far risparmiare minuti preziosi - e vite - in caso di situazioni di sparatoria attiva."
 
"Garantire che i nostri studenti tornino a casa sani e salvi da scuola alla fine di ogni giornata è una delle nostre maggiori responsabilità come comunità", ha dichiarato il vicegovernatore Delgado" . "Firmando la legge di Alyssa, il governatore Hochul fornisce ai distretti scolastici un'ulteriore misura per tenere al sicuro i bambini e scoraggiare le sparatorie di massa nelle nostre scuole. L'adozione di questa misura di sicurezza contribuirà ad alleviare i timori dei genitori quando manderanno i loro figli a scuola ogni giorno."
 
Nel febbraio 2019, Alyssa Alhadeff è stata uccisa in una sparatoria di massa alla Marjorie Stoneman Douglass High School di Parkland, in Florida. La madre e il padre, Lori e Ilan Alhadeff, hanno istituito una fondazione in sua memoria e si sono adoperati per l'adozione di sistemi di allarme antipanico silenziosi negli edifici scolastici. L'implementazione di un allarme diretto a tutte le forze dell'ordine presenti nell'area di una scuola può far risparmiare minuti preziosi in una situazione di sparatoria attiva e consentire una risposta immediata della polizia.
 
Questa proposta di legge prevede che le scuole prendano in considerazione la loro utilità quando sviluppano i piani di sicurezza scolastica a livello distrettuale e autorizza espressamente la loro inclusione nei piani di sicurezza a livello di edificio. Gli stessi sistemi di allarme antipanico possono costare poche migliaia di dollari e possono essere implementati in classe tramite un'applicazione per smartphone.
 
Dopo la tragedia di Uvalde, in Texas, e tante altre prima di essa, questa legge è un passo importante per rendere le scuole di New York più sicure. Questa misura contribuirà a garantire che, nel terribile caso di violenza in una scuola, le forze dell'ordine possano intervenire il più rapidamente possibile e che non vi siano ritardi nell'intervento di tutto il personale delle forze dell'ordine disponibile. I minuti risparmiati nel tempo di risposta potrebbero salvare delle vite. 
 
Il senatore dello Stato Elijah Reichlin-Melnick ha dichiarato, "La violenza delle armi ha sconvolto la vita di troppe famiglie, ma la legge di Alyssa è un passo importante per mantenere i nostri figli al sicuro a scuola. Sono in soggezione per la forza e la resilienza della mamma di Alyssa, Lori, e di tutta la sua famiglia, che hanno fatto della sicurezza scolastica la loro missione dopo la perdita della loro amata Alyssa nel 2018. Grazie al governatore Hochul per aver firmato questa legislazione fondamentale. Il progresso contro la violenza delle armi è possibile e New York è all'avanguardia."
 
Il deputato Kenneth Zebrowski Jr. ha dichiarato, "Mentre continuiamo a vedere tragedie nelle scuole di tutto il Paese, gli allarmi antipanico sono un passo importante per garantire una rapida notifica ai primi soccorritori e ai servizi di emergenza, e dovrebbero essere presenti in tutte le scuole. L'instancabile impegno della madre di Alyssa, Lori, di sua cugina Jadyn e della loro famiglia è stato fondamentale per far approvare e firmare oggi questa legge. Questo statuto continuerà a onorare la memoria di Alyssa. Ringrazio il governatore Hochul per aver agito e firmato questa legge che renderà le nostre scuole più sicure per gli studenti di New York."
 
La madre di Alyssa, Lori Alhadeff, ha dichiarato, "L'approvazione della legge Alyssa a New York rappresenta un vero e proprio investimento nella vita degli studenti e degli insegnanti di tutto lo Stato. Il tempo è uguale alla vita e onorare nostra figlia Alyssa in questo modo contribuirà a rendere sicure le nostre scuole."
 
Il presidente della Federazione Unitaria degli Insegnanti Michael Mulgrew ha dichiarato, "In un momento in cui troppi politici si limitano a parlare di violenza con armi da fuoco, il governatore Hochul sta agendo. Dal rafforzamento delle leggi sulle armi di New York al lavoro odierno sulla sicurezza nelle scuole e sulla formazione degli educatori con la bandiera rossa, il governatore Hochul è al fianco degli educatori e dei genitori per proteggere i nostri figli."
 
Il sovrintendente del distretto scolastico di Hampton Bays, Lars Clemensen, ha dichiarato, "La sicurezza scolastica continua a essere la priorità assoluta dei dirigenti scolastici. Strumenti come la Legge di Alyssa, l'ERPO, le misure di sicurezza contro le armi, le collaborazioni con le forze dell'ordine e le risorse per la salute mentale fanno tutti parte di un Programma per la sicurezza scolastica che consente ai distretti di pianificare, adattare e costruire comunità scolastiche sicure. Ringraziamo il governatore Hochul e la legislatura per l'attenzione appassionata che hanno dedicato a questa importante questione."
 
Il presidente degli Insegnanti Uniti dello Stato di New York, Andy Pallotta, ha dichiarato, "Un ambiente di apprendimento sicuro e accogliente è fondamentale per i nostri studenti, per il personale che lavora con loro e per le famiglie che si affidano al nostro sistema scolastico pubblico. È di buon senso assicurarsi che le squadre di sicurezza delle scuole stiano esaminando tutti gli strumenti a loro disposizione che possono contribuire a velocizzare la risposta alle emergenze in caso di crisi. Il governatore Hochul e la legislatura hanno dimostrato una vera leadership in risposta a Buffalo, Uvalde e ai traumi collettivi subiti dalle comunità scolastiche di tutto lo Stato."
 
Il direttore esecutivo del Consiglio dei Sovrintendenti scolastici dello Stato di New York, Charles Dedrick, ha dichiarato, "Le recenti tragedie di Buffalo e Uvalde hanno evidenziato una preoccupazione sempre presente per i sovrintendenti scolastici: possiamo garantire alle nostre comunità - e a noi stessi - che stiamo facendo tutto il possibile ogni giorno per mantenere al sicuro i nostri studenti e dipendenti? Abbiamo bisogno di partner del governo statale e delle forze dell'ordine e siamo ansiosi di lavorare insieme per informare i dirigenti dei distretti scolastici su come le nuove leggi statali possono aiutarci a raggiungere questo obiettivo."
 
La presidente della PTA dello Stato di New York, Dana Platin, ha dichiarato, "In questi tempi difficili, l'attenzione di New York per la sicurezza dei nostri bambini e dei nostri educatori nelle scuole è un fatto positivo e giusto. Ci congratuliamo con il governatore Hochul e con gli sponsor di questa legislazione cruciale per essere al fianco dei nostri bambini e dei nostri giovani - e sappiamo che hanno un partner nella NYS PTA."
 
Il direttore esecutivo dell'Associazione dei consigli scolastici dello Stato di New York, Robert Schneider, ha dichiarato, "Riconosciamo che i sistemi di allarme antipanico possono svolgere un ruolo importante nei protocolli di sicurezza di un distretto scolastico. Apprezziamo gli sforzi del Governatore e della legislatura per garantire che i distretti abbiano la possibilità di considerare il valore potenziale di tali sistemi e di decidere se l'installazione di allarmi antipanico sia una precauzione di sicurezza appropriata per le loro scuole."
 
Il direttore esecutivo dell'Associazione degli amministratori scolastici di New York Kevin Casey ha dichiarato, "L'approvazione della legge di Alyssa dimostra come New York abbia preso l'iniziativa in risposta all'appello lanciato a livello nazionale dai direttori scolastici di "fare qualcosa - fare qualsiasi cosa" per proteggere gli studenti e gli educatori. Quando il Governatore firmerà questa legge, gli educatori e le forze dell'ordine avranno uno strumento in più per affrontare una situazione di sparatoria attiva o di violenza nelle nostre scuole. L'Associazione degli amministratori scolastici dello Stato di New York apprezza la leadership dimostrata dal governatore Hochul e continua a sostenere azioni ancora più incisive per proteggere le scuole di New York. Tutti gli studenti devono sentirsi al sicuro nelle nostre scuole e gli educatori devono avere gli strumenti necessari per proteggere i nostri figli."
 
Il direttore esecutivo dell'Associazione Scuole Rurali, David Little, ha dichiarato, "L'Associazione delle Scuole Rurali è lieta di sostenere gli sforzi per rafforzare la sicurezza degli studenti e del personale. Tragicamente, il fenomeno delle sparatorie nelle scuole non è stato rallentato dalle pratiche attuali. Una notifica più rapida alla polizia e al personale di emergenza non può che salvare vite umane e noi sollecitiamo la pronta attuazione di questa misura aggiuntiva. Siamo inoltre lieti di collaborare con i leader statali per aumentare la consapevolezza delle nuove pratiche e politiche volte a fornire una maggiore protezione a coloro che operano in ambito scolastico. La RSA plaude al Governatore per aver affrontato questa crisi."
 
Durante l'evento di giovedì per la firma del disegno di legge, il governatore Hochul ha anche illustrato i piani per il lancio di una robusta e multiforme campagna di educazione pubblica sulla nuova legge sulle bandiere rosse dello Stato di New York, con un'attenzione specifica agli educatori e ai professionisti della salute mentale. Quest'estate, lo Stato collaborerà alla realizzazione di una serie di corsi di formazione personali e virtuali per i consigli scolastici, i sovrintendenti, gli insegnanti, i professionisti del settore scolastico, i presidi e le associazioni di genitori e insegnanti. Questi corsi di formazione indicheranno chiaramente come e quando completare le pratiche necessarie per presentare un Ordine di Protezione per Rischio Estremo (ERPO), oltre a rispondere alle domande.
 
Inoltre, i leader dello Stato convocheranno una serie di tavole rotonde rivolte specificamente alle forze dell'ordine locali e di contea, in cui verranno illustrate le nuove politiche e procedure richieste dalla legge e le migliori pratiche per la loro attuazione. Queste tavole rotonde saranno condotte dalla Polizia di Stato e dal Consiglio di formazione della polizia municipale, che ha sede presso la Divisione dei servizi di giustizia penale. Verranno inoltre sviluppati corsi di formazione per i professionisti dei call center di emergenza.
 
Lo Stato sta inoltre creando una serie completa di materiali didattici digitali e fisici che saranno presentati nelle prossime settimane e mesi. Tra questi, un sito web rinnovato sulla Legge sulla bandiera rossa con informazioni chiave per gli educatori e gli operatori della salute mentale, annunci di servizio pubblico e contenuti per i social media.
 
Il 18 maggio 2022, il governatore Hochul ha firmato un ordine esecutivo che impone alla Polizia di Stato di richiedere un ERPO ogni volta che ha una probabile causa di credere che un individuo sia una minaccia per se stesso o per gli altri.
 
Il 6 giugno 2022, il governatore Hochul ha firmato un importante pacchetto legislativo per rafforzare le leggi sulle armi, tra cui una sostanziale espansione del Red Flag Flaw. Legislazione S.9113-A/A.10502 amplia le possibilità di presentare una richiesta di Ordine di Protezione per Rischio Estremo (ERPO), includendo gli operatori sanitari che hanno visitato una persona negli ultimi sei mesi. Il testo modifica lo statuto sulle licenze per le armi da fuoco per garantire che i rapporti dei medici di salute mentale su individui potenzialmente dannosi siano presi in attenta considerazione al momento di stabilire se rilasciare una licenza per le armi da fuoco.
 
La legge prevede inoltre che la polizia e i procuratori distrettuali presentino istanze di ERPO quando hanno acquisito informazioni credibili sul fatto che un individuo potrebbe mettere in atto una condotta che provocherebbe gravi danni a se stesso o ad altri. La legge prevede che la Polizia di Stato e il Consiglio per la formazione della polizia municipale creino e diffondano politiche e procedure per identificare i casi in cui una petizione ERPO può essere giustificata.
 
La Legge sulle bandiere rosse ampliata entrerà in vigore mercoledì 6 luglio.
 

###