Newsletter dell'agenzia OCFS

Vai al modulo

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizzate i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. È possibile passare a:

Kathy Hochul, governatrice
Sheila J. Poole, commissario
Maggio 2022 - Vol. 7, n. 5
Tradurre

Messaggio del commissario

Ogni maggio, durante il Mese Nazionale dell'Affido (NFCM), rinnoviamo il nostro impegno per cercare di produrre risultati positivi per i giovani nel sistema di affido. Vorrei riconoscere gli sforzi diligenti che il nostro personale compie ogni giorno per migliorare la vita di questi bambini, adulti e famiglie vulnerabili e sotto stress.

Quest'anno siamo particolarmente entusiasti di annunciare un evento speciale della NFCM il 16 maggio alle 11.00 per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'affido e il lancio di una nuova campagna sui social media per il mese di maggio. Stiamo sfidando i residenti dello Stato di New York a "fare una cosa" in nome dell'affido per il nostro Stato, abbracciando l'approccio che ognuno può trovare qualcosa da fare per aiutare. "Se non potete affidare, allora prendete in considerazione l'accoglienza; se non potete fare l'accoglienza, allora fate da tutor; se non potete fare da tutor, allora sostenete; se non potete sostenere, allora sensibilizzate!".

Stiamo usando l'hashtag #DoOneThingNY e inonderemo i social media con i nostri messaggi. E abbiamo bisogno del vostro aiuto. Vi preghiamo di mettere "mi piace" e di condividere il più possibile per aiutarci a diffondere la notizia. Facciamo in modo che questa campagna diventi virale!

Il nostro evento speciale vedrà la partecipazione di relatori che presenteranno le ultime notizie e iniziative sull'affido, video di una famiglia affidataria e di un ex giovane affidatario che getteranno una luce positiva sull'affido e le parole di un membro del nostro Consiglio consultivo per i giovani (per maggiori informazioni, vedere sotto). I video saranno utilizzati per aiutare a reclutare altri genitori affidatari e saranno condivisi con i distretti e le agenzie di volontariato.

Abbiamo molto da festeggiare, con il numero di bambini che vivono in affidamento ai minimi storici e la percentuale di bambini che vivono con parenti/ affini ai massimi storici: si tratta di risultati straordinari. E congratulazioni al personale che lavora sodo e che sta attuando la legge sui servizi di prevenzione per le famiglie (Family First Prevention Services Act, FFPSA), che incoraggia ulteriormente l'inserimento in contesti familiari per i bambini bisognosi.

Sono molto grata per le voci del nostro OCFS Youth Advisory Board, un gruppo i cui membri, di età compresa tra i 18 e i 24 anni, hanno un'esperienza e una conoscenza inestimabili che consentono loro di fornire un feedback che contribuisce a plasmare le politiche e le iniziative dello Stato, oltre a consigliare e collaborare con l'OCFS in materia di affido. I loro contributi aiutano anche le famiglie affidatarie e il sistema giudiziario a imparare a soddisfare meglio le esigenze dei giovani e delle famiglie affidatarie.

E soprattutto, rendiamo omaggio a tutti i genitori affidatari dello Stato di New York che continuano a sostenere i nostri giovani.

Cordiali saluti,
Sheila J. Poole
Commissario

Articoli

Aggiornamenti dalla Divisione dei servizi di assistenza all'infanzia (DCCS)

Celebrazione dei fornitori di servizi di assistenza all'infanzia

La nostra ricorrenza annuale della Giornata dell'Apprezzamento dei Fornitori è il 6 maggio e quest'anno il messaggio è duplice: #ThankYouChildCare e #WaytoGrow.

La giornata celebra le migliaia di assistenti all'infanzia dello Stato di New York, professionisti rispettati e qualificati che svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo precoce dei nostri bambini.

I fornitori comprendono i proprietari, gli operatori e il personale dei centri di assistenza all'infanzia, dei programmi di assistenza diurna familiare e di gruppo e dei programmi di assistenza all'infanzia in età scolare.

Quest'anno la celebrazione avverrà in vari modi, tra cui l'invio di biglietti di ringraziamento ai fornitori e messaggi sugli schermi dei supermercati, sull'atrio dell'Empire State Plaza, sui tabelloni dello Yankee Stadium e del Citi Field. Naturalmente, vedrete anche comunicazioni sui social media, tra cui Pinterest, dove troverete un vaso di fiori stampabile che i bambini possono colorare, ritagliare e assemblare.

Presentazione su Deserti e acqua pulita per l'assistenza all'infanzia

Poco prima che l'OCFS lanciasse le sovvenzioni per il deserto dell'assistenza all'infanzia, Tracey Turner e Nora Yates del DCCS hanno presentato a più di 100 fornitori di servizi di assistenza all'infanzia e alle parti interessate la conferenza dell'Associazione di New York per l'educazione dei bambini presso Turning Stone a Verona, New York.

I partecipanti hanno appreso i dettagli di diverse iniziative del DCCS, tra cui:

L'OCFS ha anche regalato girandole, braccialetti blu per il Mese della Prevenzione degli Abusi sui Bambini e più di 1.000 kit per il test COVID-19.

Aggiornamenti dalla Commissione per i ciechi

C'è un'app per questo: Tecnologie assistive e applicazioni accessibili per non vedenti e ipovedenti

Alcuni utenti di computer ipovedenti, non vedenti o sordociechi utilizzano tecnologie assistive che includono un display braille aggiornabile, che visualizza caratteri braille per leggere il testo prodotto dal computer.

Un utente non vedente può utilizzare sia il software vocale che un display braille per leggere il testo. Tuttavia, un display braille può funzionare anche senza bisogno di un computer o di un dispositivo esterno.

Claire Wade, coordinatrice per la vita indipendente presso la Commissione per i Ciechi dello Stato di New York a Valhalla, New York, afferma che la tecnologia assistiva consiste anche in applicazioni "da usare" per i ciechi e gli ipovedenti. Non siamo ancora ai tempi dei Jetson, ma quando si tratta di insegnare alle persone come leggere la posta, trovare qualcosa sul tavolo o dire quale barattolo di zuppa stanno mangiando, ora possiamo dire: "C'è un'app per questo!".

I modi tradizionali non tecnologici di fare le cose sono ancora condivisi e insegnati ai ciechi e agli ipovedenti, ma le app sono ottimi strumenti.

"Seeing AI" è un'applicazione che aiuta a leggere la posta, a identificare le conserve, il denaro e altro ancora. "Be My Eyes" è un'applicazione che utilizza un assistente personale in carne e ossa per aiutare a localizzare un oggetto, identificarlo, leggere le istruzioni e molte altre attività.

In definitiva, se vi occupate di una persona che ha problemi di vista e che ha difficoltà a svolgere un compito particolare, ora potete dire: "Ehi, potrebbe esserci un'applicazione per questo".

Aggiornamenti dalla Divisione dei servizi sociali e comunitari (CWCS)

L'evento per il mese della prevenzione degli abusi sui minori è stato un promemoria significativo

Per la prima volta nei tre anni trascorsi dall'inizio della pandemia, lunedì 4 aprile i dipendenti dell'OCFS hanno potuto riunirsi per piantare una girandola di fiori per il Mese della Prevenzione dell'Abuso sui Bambini.

E mentre l'imprevedibile clima primaverile ne ha reclamata qualcuna, la maggior parte delle girandole blu e argento ha girato e brillato per tutto il mese fuori dall'ufficio di Rensselaer.

Anche il personale del Call Center dei Servizi Umani ha piantato delle girandole fuori dal proprio edificio e, per la prima volta, i cittadini hanno fatto lo stesso presso l'Ufficio Regionale di New York City (NYCRO).

"Noi del NYCRO siamo molto entusiasti", ha dichiarato il Commissario associato e Direttore regionale Ronni Fuchs.

Il 12 aprile, la presentazione virtuale del Mese della prevenzione degli abusi sui minori ha seguito il tema "Costruire bambini, famiglie e comunità resilienti". Il vice commissario del CWCS Lisa Ghartey Ogundimu ha tenuto l'evento e anche il commissario dell'OCFS Sheila J. Poole ha condiviso alcune riflessioni.

Il relatore Isaiah B. Pickens, Ph.D., psicologo clinico abilitato e CEO e fondatore di iOpening Enterprises, ha aperto la sua presentazione con "Gonna Fly Now", la sigla del film premio Oscar del 1977 "Rocky", e per il resto non ha usato mezzi termini.

"A volte facciamo davvero fatica a vedere tutti gli strati di chi sono i nostri giovani", ha detto Pickens. Ha parlato del suo periodo di lavoro nel carcere di Rikers Island, delle persone con cui ha avuto a che fare e del loro background. In un aneddoto, gli è stato chiesto come potessero "raggiungere un ragazzo a cui non interessa nulla?".

Pickens ha usato le matrioske come esempio, mostrando i molti strati di una persona, da dove viene e a cosa tiene. "Queste piccole parti di loro possono aiutarli a connettersi in modo significativo", ha detto Pickens.

Ha concluso il suo messaggio "Trasformare il sistema: Andare oltre il trauma e verso la resilienza, il recupero e la salute" con lo stesso tema della lotta, citando Muhammad Ali, che una volta disse: "Non contare i giorni, fai in modo che i giorni contino".

Il comitato di pianificazione del Mese della prevenzione degli abusi sui minori dell'OCFS comprende rappresentanti di agenzie statali, organizzazioni no profit e leader dei genitori. La campagna di sensibilizzazione ci ricorda che possiamo agire ogni giorno per prevenire gli abusi sui minori.

I pass per i parchi della famiglia Foster offrono l'opportunità di godere dei grandi spazi all'aperto

L'OCFS e l'Ufficio dei parchi, della ricreazione e della conservazione storica (Parks) dello Stato di New York si uniscono nuovamente per offrire alle famiglie affidatarie un Empire Pass gratuito come ringraziamento per tutto il lavoro che svolgono per i bambini affidati a New York.

Quest'anno, giusto in tempo per il weekend del Memorial Day, verranno distribuiti 500 pass.

"I genitori affidatari svolgono un ruolo essenziale nel fornire case temporanee, sicure e accoglienti ai bambini allontanati dalle loro case", ha dichiarato Lisa Ghartey Ogundimu, vice commissario del CWCS. "Siamo lieti di avere questa opportunità unica per le nostre famiglie affidatarie di godere di tutte le bellezze e le attività all'aperto che i parchi e le strutture ricreative dello Stato di New York hanno da offrire".

Il pass consente l'uso illimitato della maggior parte dei parchi e delle strutture ricreative dello Stato di New York, compreso l'accesso a 180 parchi statali, 55 aree forestali del Department of Environmental Conservation, siti di lancio delle barche, arboreti e riserve del parco.

"Siamo lieti di collaborare ancora una volta con il commissario Poole e il team dell'OCFS per questo significativo programma di famiglie affidatarie", ha dichiarato il commissario per i parchi Erik Kulleseid. "Fornire un accesso più facile all'aria aperta alle famiglie generose che condividono i loro cuori e le loro case con i bambini bisognosi è solo un modo per dimostrare il nostro apprezzamento per tutto ciò che fanno. Con l'Empire Pass, possiamo aprire le porte alla natura e alle attività ricreative in modo che le famiglie affidatarie possano godere dei parchi tutto l'anno e trascorrere del tempo creando ricordi speciali".

Sono state prese in considerazione le famiglie affidatarie che hanno dimostrato un forte impegno nell'affidamento, che sono una famiglia affidataria/adottiva certificata, che hanno più figli e che utilizzeranno regolarmente il pass. Sono stati contattati anche nuovi genitori affidatari.

I messaggi della campagna per il Mese del Sonno Sicuro devono essere ascoltati tutto l'anno

L'OCFS riconosce che, anche se il mese del "sonno sicuro" si conclude a ottobre, il messaggio è importante ogni singolo giorno dell'anno.

Anno dopo anno, i neonati di età inferiore ai 12 mesi rappresentano più della metà di tutti gli incidenti mortali infantili nello Stato di New York, secondo il Dipartimento della Salute dello Stato di New York (DOH). E circa la metà di questi decessi avviene in ambienti di sonno non sicuri.

Anche se ai genitori vengono insegnate abitudini di sonno sicure prima di lasciare l'ospedale con i loro neonati, ogni anno circa 90 bambini a New York muoiono durante il co-sleeping nel letto dei genitori, sul divano, in una culla con coperte, cuscini, giocattoli o paracolpi o in un altro ambiente di sonno non sicuro.

Il messaggio è semplice: seguire l'"ABC" del sonno sicuro - "Soli sulla schiena in una culla".

La culla deve essere dotata di un materasso rigido e di un lenzuolo aderente. E non solo a casa. Quando un bambino viaggia, ogni nonno o persona che si prende cura di lui dovrebbe fornire anche una culla sicura per il bambino. Le famiglie che non possono permettersi una culla possono rivolgersi al dipartimento locale dei servizi sociali per verificare se è disponibile un'assistenza.

L'OCFS ha lavorato a stretto contatto con il DOH nel corso degli anni per educare il pubblico sui rischi legati al sonno non sicuro. Abbiamo distribuito ai genitori dei neonati dei kit per il sonno sicuro negli ospedali, che comprendono una borsa da viaggio, un appendiabiti, un libro per bambini, calamite, vetrofanie, un DVD e un sacco nanna. L'OCFS ha anche organizzato campagne di sensibilizzazione e regalato culle Pack 'n Play con kit per il sonno sicuro.

Tenete d'occhio i nostri social media per ulteriori informazioni.

Aggiornamenti dalla Divisione della giustizia minorile e delle opportunità per i giovani (DJJOY)

I libri prendono vita per gli adolescenti in assistenza

Le testimonianze positive del programma "Letteratura per adolescenti in carcere" (LIT) sono infinite. Gli insegnanti e gli studenti di DJJOY hanno descritto il programma come un "partner fantastico, una risorsa fantastica" e "molto importante".

LIT ha consegnato centinaia di libri agli studenti dell'OCFS in tutto lo stato e, occasionalmente, gli autori terranno una sessione virtuale con le classi di inglese, per bambini che altrimenti non avrebbero questa opportunità.

Tamarra Taylor, insegnante di inglese presso il Centro residenziale Industry, è entusiasta di LIT. Negli ultimi sei mesi ha lavorato con Robert Galinsky, poeta, sceneggiatore e attore di Manhattan. La descrive come un'occasione "deliziosa". Galinsky ha usato i suoi contatti nell'industria dell'intrattenimento per portare le arti ai giovani in cura presso l'OCFS.

"Il nostro contatto alla LIT ci ha fornito libri per ogni giovane e per alcuni adulti e ha creato una serie di conversazioni sull'importanza della comunità, della responsabilità e della determinazione", ha detto Tamara. "Apprezziamo la gentilezza e la missione del programma. Il signor Galinsky incontra i residenti di Raise the Age all'Industria ogni giovedì e porta una pletora di conoscenze e di compassione".

Gli studenti sono molto rispettosi e attendono con ansia il materiale e le lezioni presentate ogni settimana, ha aggiunto. "Le connessioni che si sono create sono meravigliose da vedere".

Il comitato bibliotecario del Brookwood Secure Center for Youth ha inoltre recentemente formalizzato una partnership con la Mid-Hudson Library Association, che consente ai residenti di Brookwood di prendere in prestito libri e di usufruire del materiale didattico offerto dalle biblioteche di tutta la Hudson Valley.

Ci sarà anche una raccolta di libri per rifornire la biblioteca di Brookwood. Tra gli insegnanti che sono la forza trainante: Travis Lyon, Lynn Kuber e Raymond White.

Per saperne di più sulla LIT. (solo NYENET)

I leader della comunità incoraggiano gli studenti a "sognare in grande".

Per più di un'ora, durante un pranzo speciale, diverse donne residenti al Brookwood Secure Center hanno potuto condividere insalate e storie con tre donne leader nel mondo degli affari e delle arti.

Si sono scambiati alcuni piatti.

DJJOY ha organizzato il pranzo "Women in Leadership" il 29 marzo, e le ospiti d'onore hanno condiviso con i residenti messaggi ispirati a "sognare in grande". Ai giovani si sono uniti Cammie Jones, fondatrice di J. Jones Consulting, una piccola azienda di proprietà di una minoranza femminile; Lauren Enright, fondatrice di Axion Climate, che si occupa di strategie per l'acqua pulita; e Julia Weist, un'artista visiva locale che collabora con mostre pubbliche e private.

Il trio ha raccontato il proprio percorso imprenditoriale, mentre i residenti di Brookwood li hanno tempestati di domande. Gli ospiti sono andati via con la sensazione di aver aiutato i residenti e questi ultimi sono stati ispirati a continuare a crescere a Brookwood.

Il programma è stato organizzato da Jason Courrege, coordinatore didattico della struttura, e dall'insegnante professionale Andrea Cesternino, che ha aiutato i residenti ad affinare le loro abilità culinarie per preparare il cibo.

Aggiornamenti dalla Divisione Sviluppo dei giovani e partenariati per il successo (YDAPS)

New York si schiera contro la violenza sessuale
Più di 1 donna su 3 e 1 uomo su 4 subisce violenza sessuale

Statistiche come questa - più di un terzo delle donne e un quarto degli uomini subiranno una violenza sessuale con contatto fisico nel corso della loro vita - rafforzano la necessità del Mese della consapevolezza della violenza sessuale.

Per tutto il mese di aprile, l'OCFS ha collaborato con l'Ufficio statale per la prevenzione della violenza domestica (OPDV) per utilizzare i social media e altre iniziative per mostrare alle sopravvissute che non sono sole.

Le attività hanno incluso una tavola rotonda sulla mascolinità e sul ruolo degli uomini nel porre fine alle violenze sessuali nei campus universitari; un webinar con un gruppo di esperti per discutere le implicazioni dei nuovi regolamenti del Titolo IX proposti dal Dipartimento federale dell'Istruzione; e il lancio dei nuovi corsi di formazione sulla violenza sessuale 101 dell'OPDV, aperti al pubblico.

Gli sforzi dello Stato di New York sono sostenuti da una leadership dedicata presso l'OPDV e l'YDAPS. I programmi di servizi per le crisi da stupro e le aggressioni sessuali rispondono alle esigenze e alle preoccupazioni dei sopravvissuti per garantire loro un aiuto per riprendersi dagli atti di violenza sessuale.

Per maggiori informazioni, visitate il sito web dell'Ufficio per la prevenzione della violenza domestica .

New York si schiera contro la violenza sessuale

Il 25 maggio è la Giornata nazionale dei bambini scomparsi. Istituita per la prima volta nel 1983, l'occasione è ora organizzata dall'Ufficio nazionale per la giustizia minorile e la prevenzione della delinquenza del Dipartimento di Giustizia.

La giornata è dedicata a incoraggiare genitori, tutori, assistenti e altri soggetti interessati al benessere dei bambini a fare della sicurezza dei bambini una priorità. Il National Center for Missing & Exploited Children (NCMEC) si occupa di tutte le questioni relative alla prevenzione e al recupero dei bambini vittime di abusi. Il NCMEC ha uffici regionali a Rochester, Austin, Texas e Lake Park, Florida.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web del DOJ Office of Juvenile Justice and Delinquency Prevention.

Aggiornamenti dell'Ufficio per la diversità, l'equità, l'inclusione e l'accessibilità (DEIA)

Mese del patrimonio ebraico americano

Maggio è il mese del patrimonio ebraico americano. Dichiarato per la prima volta nel 2006 dal Presidente George W. Bush per onorare la comunità ebraica americana, rende omaggio alle generazioni di ebrei americani che hanno contribuito a formare il tessuto della storia, della cultura e della società americana.

Secondo uno studio del Pew Research Center, negli Stati Uniti vivono circa nove milioni di ebrei americani. L'identità ebraico-americana consiste nel seguire l'ebraismo, nel crescere come ebreo o nell'avere antenati ebrei. Circa 5,3 milioni di americani sono di fede ebraica o sono cresciuti seguendo l'ebraismo. Inoltre, circa 3,6 milioni di americani si identificano come ebrei grazie alle origini familiari, ma non si considerano ebrei per fede.

Nel corso della storia il popolo ebraico è stato bersaglio di violenza, stereotipi, discriminazione e bigottismo. Di fronte a questa ingiustizia ed esclusione, gli ebrei americani hanno lavorato attivamente per promuovere questioni di giustizia sociale come i diritti civili, la riforma del lavoro e l'uguaglianza delle donne.

Ricordare e riconoscere le difficoltà che il popolo ebraico ha sopportato - ma non definirlo solo in base alle sue lotte - contribuirà a far sì che tali discriminazioni e violenze rimangano esecrabili per i nostri valori e standard culturali.

Il Mese del Patrimonio Ebraico Americano è un importante promemoria per riflettere sulla storia e apprezzare tutto ciò che gli ebrei americani hanno contribuito a creare, costruire e realizzare. Gli ebrei americani continuano a essere parte integrante della nostra nazione e meritano un riconoscimento.

Di seguito sono riportate ulteriori risorse sul Mese del Patrimonio Ebraico Americano:

Maggio segna il Mese del Patrimonio dell'Asia, dell'America e delle Isole del Pacifico

A maggio si celebra ogni anno in tutto il mondo l'Asian American and Pacific Islander Heritage Month (AAPIHM), un momento per riconoscere l'influenza e i contributi degli asiatici americani e degli americani delle isole del Pacifico, una popolazione che è tra quelle in più rapida crescita negli Stati Uniti.

La spinta per una celebrazione nazionale degli AAPI è iniziata sotto il presidente Jimmy Carter nel 1978, con l'introduzione della Settimana del Patrimonio Asiatico-Pacifico. In seguito, sotto il presidente George H.W. Bush, l'evento è stato esteso a un mese e si è tenuto a maggio. Nel 2009, il Presidente Obama ha rinominato l'evento "Mese del Patrimonio dell'Asia, dell'America e delle Isole del Pacifico".

Secondo il censimento del 2016, si stima che negli Stati Uniti vivano 22,9 milioni di AAPI. Gli americani AAPI continuano a essere parte integrante del nostro successo in tutto il Paese e rappresentano un'ampia gamma di culture, background, credenze ed esperienze diverse.

L'OCFS terrà un evento virtuale per celebrare l'AAPIHM il 24 maggio, dalle 11.00 alle 12.00. Tenete d'occhio i dettagli dell'evento e le informazioni sulla registrazione.

Di seguito sono riportate ulteriori risorse su AAPIHM:

MMIP: Popolazioni indigene scomparse e assassinate

Da quando il Nord America è stato colonizzato, le popolazioni indigene sono state sfruttate, sfollate, sistematicamente escluse e oppresse. Le conseguenze hanno portato queste comunità a soffrire di povertà e alti tassi di criminalità.

Solo nel 2017 un gruppo di base ha chiesto giustizia, che è cresciuta fino alla Settimana dei popoli indigeni scomparsi e assassinati, che va dal 29 aprile al 5 maggio ed è riconosciuta a livello internazionale.

Il 5 maggio, l'Ufficio dei servizi per i nativi americani dell'OCFS ha organizzato un evento dedicato alle popolazioni indigene scomparse e assassinate, con Amie Barnes, direttore esecutivo della Seven Dancers Coalition, che ha presentato "Persone indigene scomparse & assassinate (MMIP): storia, impatto e risposta".

Secondo alcuni studi, l'esclusione e la separazione sistemica delle comunità indigene dalla loro cultura, dalle loro tradizioni e dai loro sistemi di sostegno hanno portato i bambini e i giovani a essere sempre più a rischio di coinvolgimento nel sistema giudiziario, di abuso di sostanze, di mancanza di una casa e di malattie mentali.

Un'indagine del National Institute of Justice ha rilevato che più di quattro donne indiane americane e native dell'Alaska su cinque (84,3%) hanno subito violenza nel corso della loro vita, di cui il 56,1% ha subito violenza sessuale. Inoltre, l'Urban Indian Health Institute ha riferito nel 2019 che il 95% dei casi di donne indigene scomparse o uccise non viene mai trattato dai media nazionali.

Ottieni un servizio Internet a banda larga scontato!

Il governatore Kathy Hochul ha recentemente annunciato l'accesso a banda larga scontato, che offre sconti fino a $30 al mese per il servizio internet per le famiglie a basso reddito. In media, la banda larga costa ai newyorkesi più di $60 al mese.

Questa iniziativa multi-agenzia, guidata dal Dipartimento del Servizio Pubblico dello Stato di New York, incoraggia i newyorkesi idonei a iscriversi all'Affordable Connectivity Program (ACP) del governo federale. L'ACP contribuisce a garantire che le famiglie possano permettersi la banda larga necessaria per lavoro, scuola, assistenza sanitaria e altro ancora.

Oltre allo sconto, le famiglie finanziariamente idonee possono anche ricevere uno sconto una tantum fino a $100 per l'acquisto di un laptop, un computer desktop o un tablet dai fornitori partecipanti.

Per ulteriori informazioni e per iscriversi, visitare www.fcc.gov/acp.