Newsletter dell'agenzia OCFS

Vai al modulo

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizzate i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. È possibile passare a:

Kathy Hochul, governatrice
Sheila J. Poole, commissario
Aprile 2018 - Vol. 2, n. 4
Tradurre

Messaggio del Commissario

Nel mese di aprile ci siamo concentrati su uno degli aspetti più critici dei servizi dell'OCFS: la promozione della sicurezza e del benessere dei bambini. Il Mese della Prevenzione degli Abusi sui Minori è un momento in cui si evidenziano le attività di prevenzione e il nostro impegno annuale per aiutare i bambini e le famiglie a stare al sicuro dai pericoli.

Il nostro lavoro consiste nel fornire i supporti e i servizi di cui le famiglie hanno bisogno per avere successo e nell'incoraggiare la formazione e il sostegno dei genitori che possono fare la differenza nella vita di un bambino.

Il mese della prevenzione degli abusi sui minori è sempre un buon momento per ricordare ai newyorkesi il numero verde dello Stato di New York per gli abusi sui minori (1-800-342-3720). Questo strumento fondamentale aiuta le persone a trovare rapidamente aiuto quando si accorgono che un bambino viene abusato o maltrattato, o anche quando credono che possa essere in atto un abuso o un maltrattamento. Il personale che risponde a queste chiamate saprà riconoscere quando è necessario chiamare gli investigatori locali per un controllo più approfondito, ma prima deve sentire chi ha motivo di credere che un bambino sia stato danneggiato. Condividere il numero della hotline con amici e familiari è un modo per contribuire a creare una rete di sicurezza che potrebbe salvare una vita.

Grazie a tutti coloro che si sono uniti a noi il 9 aprile, "Wear Blue Day", indossando il blu per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle iniziative di prevenzione. Lo stesso giorno, il personale dell'OCFS ha piantato "Girandole per la prevenzione" in un giardino di girandole nel parco Huyck di Rensselaer, appena fuori dalla nostra sede. Quando riconosciamo il valore delle preziose vite dei bambini, ci aiutiamo tutti a essere più forti, insieme, nell'interesse della prevenzione degli abusi sui minori; sono la nostra priorità assoluta e meritano il meglio. Grazie per tutto ciò che fate per promuovere la sicurezza, la permanenza e il benessere dei nostri concittadini di New York.

Articoli

Prevenzione nelle notizie: Le piantumazioni di girandole mettono l'accento sulla consapevolezza degli abusi sui minori

Il personale dell'OCFS si è unito al Commissario ad interim Sheila Poole e ad amici a Rensselaer il 9 aprile per la piantumazione annuale di girandole dell'agenzia. Hanno partecipato il commissario Teresa Beaudoin del Dipartimento dei Servizi Sociali della Contea di Rensselaer, Tim Hathaway, direttore esecutivo di Prevent Child Abuse New York, e Colleen Pidgeon, coordinatrice dei programmi di CoNSERNS-U, un'organizzazione no-profit a favore delle famiglie con sede a Rensselaer. Il programma di Pidgeon e il St. Catherine's Marillac Family Shelter di Albany hanno pianificato la distribuzione di scarpe donate dal personale dell'OCFS ed esposte a Huyck Park. Le 182 paia di scarpe allineate tra le girandole rappresentavano il numero medio di casi di maltrattamento segnalati a New York ogni giorno. La piantumazione della girandola è stata riportata dal Troy Record in un articolo che indicava le girandole come simbolo della vita luminosa, felice e spensierata che tutti i bambini meritano.


Il 2 aprile, il personale dell'OCFS si è unito agli amici di Prevent Child Abuse New York ad Albany, e il commissario ad interim Sheila Poole ha consegnato al direttore esecutivo Tim Hathaway un proclama del governatore che dichiara il mese di aprile mese della prevenzione e della consapevolezza dell'abuso infantile. Erano presenti anche il sindaco di Albany Kathy Sheehan e i membri dell'Assemblea Patricia Fahy e John McDonald. La WNYT-TV ha coperto questo evento, condividendo con i telespettatori della regione della capitale le notizie sugli sforzi locali di prevenzione.

Il 5 aprile, inoltre, l'agenzia ha invitato due relatori presso la sede centrale per una presentazione sul riconoscimento dei segni di abuso. John Cooney è un capitano della polizia di Troy in pensione e un istruttore di strategia mediatica e di formazione della polizia che si concentra sulla consapevolezza della salute mentale e sulle tecniche di interrogatorio durante le indagini sulle violenze sessuali. Carly Sunderlin è un'assistente sociale autorizzata del Programma di assistenza alle vittime di violenza sessuale e di reati presso il Samaritan Hospital. Ha presentato la campagna "Basta Abusi", che si concentra sulla responsabilizzazione degli adulti e della comunità nella prevenzione degli abusi sessuali sui minori.

   

La voce di bilancio dello Stato mira ad allontanare i giovani vulnerabili dalle gang

Il governatore ha firmato una legge che mira a ridurre il reclutamento dei giovani nelle bande e a sostenere programmi completi per i giovani a Long Island. Sheila Poole, commissario ad interim dell'OCFS, era tra i funzionari che hanno assistito alla firma della legge da parte del governatore a Brentwood l'11 aprile.


Dei 18,5 milioni di dollari di investimenti, 2 milioni finanzieranno l'espansione dell'Empire State After-School Program a Long Island. Questa iniziativa ampliata manterrà i giovani impegnati in attività sportive, musicali, artistiche e in altri programmi educativi durante l'orario extrascolastico e contribuirà a scoraggiare la potenziale attività delle bande.

Il forum sulla scienza della mente si concentra sui pregiudizi impliciti

Il 28 e 29 marzo, Greg Owens dell'OCFS si è unito al capo delle politiche e dell'attuazione del DCJS per un forum volto a far comprendere i pregiudizi impliciti e il modo in cui influenzano il nostro lavoro e la nostra vita. Owens è il direttore dei partenariati e delle collaborazioni strategiche.

"L'OCFS lavora diligentemente per ridurre in modo sicuro gli alti tassi di disparità razziale nei collocamenti fuori casa in tutto lo Stato", ha dichiarato Owens. "Stiamo collaborando con i nostri partner del DCJS e di altre agenzie nel tentativo di affrontare questo problema in altri sistemi". Quest'ultimo forum, tenutosi presso il Desmond Hotel di Colonie, si è concentrato sul passaggio dalla teoria all'attuazione di strategie per affrontare i pregiudizi impliciti, l'ansia e lo stress che possono costituire un ostacolo alla riduzione degli alti tassi di collocamento dei bambini neri e latino-ispanici in oltre la metà delle contee dello Stato di New York.
Facendo seguito al successo della conferenza del 2017 sulla scienza della mente e la mindfulness, questo forum ha dato ai professionisti di 10 contee la possibilità di ascoltare il Perception Institute e altri esperti e di sviluppare piani per implementare strategie da riportare nelle loro contee di origine.

La formazione per i segnalatori obbligatori è ora disponibile in spagnolo

I segnalatori di lingua spagnola possono ora seguire un corso gratuito via web nella loro lingua principale. La formazione online riguarda i loro obblighi nella prevenzione di abusi e maltrattamenti sui minori. Il corso è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, attraverso il sito web OCFS. I partecipanti apprenderanno le definizioni, gli indicatori e le modalità di segnalazione al Registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti sui minori (SCR) dello Stato di New York. La formazione, narrata e facile da usare, comprende segmenti video che rafforzano i punti di apprendimento.

Lo Stato di New York riconosce che alcuni professionisti sono appositamente attrezzati per svolgere l'importante ruolo di segnalatore obbligato che notifica all'SCR abusi o maltrattamenti su minori. Per un elenco dei segnalatori obbligati, cliccare su OCFS Summary Guide for Mandated Reporters in New York State. Questa e altre pubblicazioni sono disponibili anche in spagnolo e in altre lingue sul sito web dell'OCFS, alla voce Publications.

Serata di divertimento per le famiglie di Brooklyn CMSO e SFPC

Il Brooklyn Community Multi-Services Office (CMSO) ha collaborato con lo Statewide Family Partnership Committee per il programma Family Fun Night (SFPC) a marzo. È un'opportunità per le famiglie attuali e precedenti dell'OCFS di riunirsi, godere della compagnia reciproca e continuare il processo di transizione dei giovani alla comunità. Quaranta persone si sono sbizzarrite con i colori e hanno posato per le foto nella cabina fotografica, una novità del programma. Tutti i giovani e i bambini hanno ricevuto cesti pasquali, gli assistenti hanno ricevuto biglietti della lotteria per vincere biglietti del cinema e tutti si sono divertiti con ping pong e pizza. La SFPC partecipa alla serata familiare della CMSO ogni volta che è possibile per offrire attività ai giovani e alle loro famiglie.