Politiche dei servizi di protezione dell'infanzia

Salta al contenuto

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizza i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. Il numero per ciascuno è il tasto di scelta rapida.

Tradurre

Sei su questa pagina: Politiche dei servizi di protezione dell'infanzia

19-OCFS-LCM-07
Requisiti aggiornati per l'avvio, il rilancio o la modifica di un programma di risposta alla valutazione delle famiglie

Lo scopo di questo Memorandum dei Commissari locali (LCM) è quello di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) sulla procedura di richiesta di istituzione o modifica di un sistema di risposta differenziata. Questo LCM è rilevante per tutti i LDSS che desiderano implementare, rilanciare o modificare un approccio di valutazione familiare (FAR) per alcune famiglie segnalate al New York Statewide Central Register of Child Abuse and Maltreatment.

19-OCFS-LCM-06
Aggiornamenti del manuale dei servizi di protezione dell'infanzia

Lo scopo di questo Memorandum dei Commissari locali (LCM) è di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) sugli aggiornamenti del Manuale dei servizi di protezione dell'infanzia dello Stato di New York. Questi aggiornamenti sostituiscono le precedenti versioni del manuale. L'aggiornamento include modifiche o aggiunte a sezioni che forniscono chiarimenti o informazioni aggiuntive, nonché il modulo OCFS-2196, Piano di assistenza sicura, in appendice, ad uso dei servizi di protezione dei minori (CPS).

19-OCFS-LCM-05
I dipartimenti locali dei servizi sociali devono trasmettere elettronicamente le richieste di indagini ordinate dal tribunale ai sensi della sezione 1034 della legge sul tribunale della famiglia

Lo scopo di questo Memorandum dei Commissari locali (LCM) è quello di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) di un aggiornamento dei moduli e delle procedure utilizzati per la registrazione delle segnalazioni di sospetto abuso e maltrattamento su minori presso il Registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti su minori (SCR) dello Stato di New York, quando si è in possesso di un'ordinanza del tribunale per l'avvio di un'indagine ai sensi della Sezione 1034 del Family Court Act (FCA).

19-OCFS-ADM-04
Ampliamento del controllo dei precedenti per il personale dei centri di assistenza congregati

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è quello di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) e le agenzie volontarie autorizzate (VA) delle modifiche apportate alle leggi federali e dello Stato di New York in merito ai controlli sui precedenti di tutte le persone che lavorano in programmi di assistenza residenziale congregata autorizzati o certificati dall'Office of Children and Family Services (OCFS) dello Stato di New York. Tali controlli includono: a) controlli dei precedenti penali (CBC) attraverso il Justice Center for the Protection of People with Special Needs (Justice Center); b) registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti sui minori (SCR) dell'OCFS dello Stato di New York (NYS); e c) controlli del registro degli abusi sui minori in qualsiasi Stato in cui la persona ha risieduto negli ultimi cinque anni.

18-OCFS-LCM-19
Sovvenzione statale CAPTA/CARA FY2018

Il presente Memorandum dei Commissari locali (LCM) ha lo scopo di informare i distretti locali dei servizi sociali (distretti) della disponibilità dei fondi federali Child Abuse Prevention and Treatment Act (CAPTA) Comprehensive Addiction and Recovery Act of 2016 (CARA) nell'anno fiscale statale (SFY) 2018-19.

18-OCFS-INF-05
Registro centrale dello Stato (SCR) Modifica delle procedure di assegnazione giurisdizionale per le segnalazioni di informazioni aggiuntive (Add Info)

Lo scopo di questa lettera informativa (INF) è quello di notificare ai dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) un cambiamento nelle procedure di assegnazione giurisdizionale del Registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti sui minori (SCR) dello Stato di New York in relazione alle segnalazioni di informazioni aggiuntive (Add Info).

18-OCFS-LCM-14
Aggiornamenti del manuale dei servizi di protezione dell'infanzia

Lo scopo di questo Memorandum dei commissari locali (LCM) è di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) sugli aggiornamenti del Manuale dei servizi di protezione dell'infanzia dello Stato di New York (CPS Manual; dicembre 2017). Questi aggiornamenti sostituiscono le precedenti versioni del manuale e intendono riflettere le leggi, le normative e le politiche più recenti. L'aggiornamento include anche revisioni di sezioni in cui erano necessarie ulteriori informazioni chiarificatrici, nonché risorse aggiunte all'appendice per l'uso da parte dei servizi di protezione dell'infanzia (CPS).

18-OCFS-LCM-05
SFY 2018-19 Fondi potenziati per i servizi di protezione dell'infanzia (CPS) (rivisto)

Lo scopo di questo Memorandum dei Commissari locali (LCM) è quello di informare i distretti locali dei servizi sociali (distretti) della disponibilità di 758.000 dollari di Fondi generali di assistenza locale nel Bilancio dello Stato per l'anno fiscale 2018-19 per il miglioramento del rapporto personale-cliente dei servizi di protezione dei minori (CPS). Il presente LCM fornisce inoltre informazioni sull'assegnazione di ciascun distretto, sulla metodologia di assegnazione, sulle modalità di utilizzo dei fondi da parte dei distretti e sui requisiti di pianificazione e richiesta di rimborso.

18-OCFS-ADM-08
Richiesta di documentazione dal Registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti sui minori (SCR) dello Stato di New York per la certificazione o l'approvazione delle case di accoglienza per minori

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è fornire indicazioni alle agenzie autorizzate (cioè i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) e le agenzie volontarie autorizzate (VA)) in merito ai controlli del Registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti sui minori (SCR)1 dello Stato di New York durante la richiesta iniziale di certificazione o approvazione e la riapertura delle case famiglia. Quando l'agenzia autorizzata viene informata dall'SCR, in risposta a un controllo richiesto della banca dati, che il/i richiedente/i, o qualsiasi persona di 18 anni o più residente nella casa del richiedente, è un soggetto confermato in una segnalazione di abuso o maltrattamento su minore, l'agenzia autorizzata deve ottenere un modulo di autorizzazione al rilascio di informazioni (OCFS-5023) firmato da tale persona. L'agenzia autorizzata utilizzerà il modulo compilato per ottenere i documenti pertinenti dall'SCR.

18-OCFS-ADM-05
Controllo del casellario giudiziale delle persone di età pari o superiore a 18 anni che risiedono in case di accoglienza per minori

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è quello di ricordare ai dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) e alle agenzie volontarie autorizzate (VA) che, nel momento in cui i genitori affidatari certificati o approvati chiedono il rinnovo della certificazione o dell'approvazione, devono essere completati i controlli dei precedenti penali statali e nazionali attraverso la Division of Criminal Justice Services (DCJS) dello Stato di New York e il Federal Bureau of Investigation (FBI) su tutte le persone di età pari o superiore ai 18 anni che risiedono nella casa, se non sono stati completati in precedenza. Ciò include qualsiasi persona già residente nella casa affidataria che abbia compiuto 18 anni (compresi i bambini in affidamento) e qualsiasi persona di 18 anni o più che si sia trasferita nella casa dopo la certificazione o l'approvazione iniziale o successiva.

L'LDSS e la VA devono aggiungere queste persone alla fase di sviluppo della casa adottiva e affidataria (FAD) di CONNECTIONS e sono fortemente incoraggiati a completare i controlli del casellario giudiziario su tutte le persone di età pari o superiore ai 18 anni nel momento in cui ricevono la notifica che la nuova persona risiede nella casa affidataria.

18-OCFS-ADM-04
Obbligo di inoltrare le segnalazioni di sospetto abuso o maltrattamento di minori ai dipartimenti locali dei servizi sociali e alle agenzie volontarie autorizzate incaricate della cura, della custodia o della tutela di un minore in affidamento.

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è quello di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) e le agenzie volontarie autorizzate (VA) del capitolo 281 delle leggi del 2017, che richiede ai servizi di protezione dei minori (CPS) di un LDSS di accertare se un bambino citato in una segnalazione di sospetto abuso o maltrattamento infantile, o qualsiasi altro bambino nella stessa casa adottiva, sia sotto la cura, la custodia o la tutela di un'agenzia autorizzata. Se l'agenzia che ha la cura, la custodia o la tutela non è nello stesso LDSS in cui si trova la casa affidataria che si occupa di tali bambini, il rapporto deve essere inviato dall'LDSS che conduce l'indagine a tale agenzia autorizzata e a qualsiasi altro LDSS che ha la cura, la custodia o la tutela dei bambini nella casa il prima possibile. Ai fini di questo rilascio, per agenzia autorizzata con cura, custodia o tutela si intende un LDSS con cura e custodia, o custodia e tutela del bambino in affidamento, o l'LDSS o VA che ha certificato o approvato la casa affidataria. L'LDSS che conduce l'indagine deve anche fornire i risultati dell'indagine (che siano indicati o infondati) all'LDSS che ha la cura, la custodia o la tutela e all'LDSS o VA che ha approvato o certificato la casa affidataria.

17-OCFS-ADM-16
Giornalisti obbligati, controlli dei precedenti; rifugi di emergenza finanziati con fondi pubblici per famiglie con bambini

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è quello di informare l'Office of Children and Family Services (OCFS) dello Stato di New York che ha ottenuto la licenza, i programmi residenziali per le vittime di violenza domestica e i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) sui requisiti della Parte Q del Capitolo 56 delle Leggi del 2017 (Capitolo 56), che ha modificato le sezioni 412, 413, 424-a della Social Services Law (SSL) e ha aggiunto una nuova sezione 460-h.

17-OCFS-ADM-15
Esonero dalla duplicazione delle segnalazioni di incidenti al Registro centrale delle persone vulnerabili da parte dei segnalatori obbligati

Lo scopo di questa Direttiva Amministrativa (ADM) è quello di informare coloro che sono tenuti a segnalare al Registro Centrale delle Persone Vulnerabili (VPCR), gestito dal Centro di Giustizia per la Protezione delle Persone con Bisogni Speciali (Centro di Giustizia), gli abusi, le negligenze e gli incidenti significativi nei programmi gestiti, autorizzati o certificati dall'Ufficio dei Servizi per l'Infanzia e la Famiglia (OCFS), in merito alla modifica dei requisiti dei segnalatori obbligati.

17-OCFS-ADM-03
Inserimento della data dell'incidente per le accuse circostanziate

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) sui requisiti di inserimento dei dati di CONNECTIONS per il calcolo delle metriche di performance incluse nella Child and Family Services Review (CFSR) federale. Come indicato nel documento 15-OCFS-ADM 25 Inserimento tempestivo dei dati e uso della data dell'incidente, gli LDSS sono stati obbligati a inserire in CONNECTIONS la data dell'incidente associata a qualsiasi accusa circostanziata di abuso e maltrattamento su un bambino collocato in strutture esterne, che include gli affidamenti. Da quando è stata emanata questa politica, l'analisi dei dati ha dimostrato l'importanza di inserire la data dell'incidente per tutte le accuse circostanziate in ogni rapporto sulla protezione dei minori, indipendentemente dal fatto che la circostanza si traduca o meno nella collocazione di un bambino in affidamento. L'Office of Children and Family Services (OCFS) dello Stato di New York richiede ora agli LDSS di registrare la data dell'incidente per ogni accusa circostanziata in tutti i rapporti relativi a tutti i bambini.

17-OCFS-LCM-15
Registro centrale a livello statale Assegnazione giurisdizionale di rapporti sensibili di accoglienza dei servizi di protezione dell'infanzia

Lo scopo di questo Memorandum del Commissario locale (LCM) è quello di stabilire una procedura coerente in tutto lo stato per l'assegnazione dei rapporti di accoglienza dei servizi di protezione dei minori (CPS) che sono sensibili. Ciò consentirà al Registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti sui minori (SCR) di New York di trasmettere tempestivamente le segnalazioni sensibili ai dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) e al CPS, di proteggere la sicurezza delle informazioni sensibili e di evitare possibili conflitti di interesse.

17-OCFS-LCM-07
SFY 2017-18 Fondi potenziati per i servizi di protezione dell'infanzia (CPS)

Lo scopo di questo Memorandum dei Commissari locali (LCM) è quello di avvisare i distretti locali dei servizi sociali (distretti) della disponibilità di 758.000 dollari di Fondi generali di assistenza locale nel Bilancio dello Stato per l'anno fiscale 2017-18 per il miglioramento del rapporto tra personale dei servizi di protezione dei minori e clienti. Il presente LCM fornisce inoltre informazioni sull'assegnazione di ciascun distretto, sulla metodologia di assegnazione, sulle modalità di utilizzo dei fondi da parte dei distretti e sui requisiti di pianificazione e richiesta di rimborso.

17-OCFS-LCM-03
Modifiche alla legge federale sulla prevenzione e il trattamento degli abusi sui minori da parte della legge federale sulle dipendenze e il recupero del 2016 e requisiti statali corrispondenti

Lo scopo di questo Memorandum per i commissari locali (LCM) è quello di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) delle modifiche apportate al Child Abuse Prevention and Treatment Act (CAPTA) dal Comprehensive Addiction and Recovery Act of 2016 (CARA) [Public Law 114-198]. Gli emendamenti riguardano le esigenze dei neonati nati e identificati come affetti da esposizione prenatale a sostanze e alcol. Questo LCM serve anche a ricordare agli LDSS le procedure già in atto che costituiscono la conformità dello Stato di New York agli emendamenti del CAPTA.

17-OCFS-LCM-02
Procedura di trasmissione dopo l'orario di lavoro per le segnalazioni di sospetto abuso e maltrattamento su minori registrate dal Registro centrale di abuso e maltrattamento su minori dello Stato di New York

Lo scopo di questo Memorandum per i commissari locali è di avvisare i commissari locali che il Registro centrale degli abusi e dei maltrattamenti sui minori (SCR) dello Stato di New York non trasmetterà più verbalmente le segnalazioni di sospetto abuso o maltrattamento sui minori dopo l'orario di lavoro, ma supporterà solo la trasmissione elettronica di tali segnalazioni.

17-OCFS-INF-03
Processi dello Stato di New York relativi alle notifiche di vittime della tratta di esseri umani

Lo scopo di questa Lettera informativa (INF) è quello di spiegare le differenze tra alcuni requisiti (dettagliati nel documento 15-OCFS-ADM-16) per identificare, documentare e denunciare i minori vittime di tratta e il processo di conferma della condizione di vittima di tratta di esseri umani; un processo gestito dalla Division of Criminal Justice Services (DCJS) e dall'Office of Temporary and Disability Assistance (OTDA) dello Stato di New York.

16-OCFS-ADM-13
Requisiti relativi ai rapporti del CPS che coinvolgono i genitori affidatari

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è quello di ricordare ai dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) e alle agenzie volontarie autorizzate (VA) i requisiti normativi e politici esistenti in merito alle segnalazioni di sospetto abuso o maltrattamento di minori che coinvolgono genitori affidatari certificati o approvati. L'ADM affronta anche altri requisiti normativi e politici che contribuiscono alla prevenzione di abusi o maltrattamenti nei confronti dei bambini in affidamento in tali strutture. I requisiti contenuti in questo ADM mirano a sostenere il coordinamento e la cooperazione tra i LDSS e i VA che gestiscono i programmi di affidamento e i servizi di protezione dei minori (CPS) con l'obiettivo di migliorare la sicurezza e il benessere dei bambini in affidamento collocati in case famiglia certificate o approvate.

16-OCFS-ADM-11
Codice di condotta modificato per l'uso da parte delle strutture e delle agenzie fornitrici sotto la giurisdizione del Centro di giustizia per la tutela delle persone con esigenze speciali

Lo scopo di questa Direttiva Amministrativa (ADM) è quello di informare i programmi e le strutture interessate delle modifiche apportate al Codice di Condotta per i custodi emanato dal Centro di Giustizia per la Tutela delle Persone con Bisogni Speciali (Centro di Giustizia).

16-OCFS-ADM-07
Condivisione delle informazioni dei servizi di protezione dell'infanzia con le forze dell'ordine quando un bambino è scomparso

Lo scopo di questa direttiva amministrativa è di trasmettere ai distretti locali dei servizi sociali (distretti locali) le disposizioni del Capitolo 436 delle Leggi del 2015, modificato dal Capitolo 13 delle Leggi del 2016. Questi capitoli rivedono la legge sui servizi sociali dello Stato di New York (SSL) in relazione alla condivisione delle informazioni contenute nei rapporti dei servizi di protezione dei minori con le forze dell'ordine in caso di scomparsa di un bambino.

16-OCFS-LCM-06
Esercizio finanziario 2016-17 Fondi potenziati per i servizi di protezione dell'infanzia (CPS)

Lo scopo di questo Memorandum dei Commissari locali (LCM) è di informare i distretti locali dei servizi sociali (distretti) della disponibilità di 758.000 dollari di Fondi generali di assistenza locale nel Bilancio dello Stato per l'anno fiscale 2016-17 per il miglioramento del rapporto tra personale dei servizi di protezione dei minori e clienti. Il presente LCM fornisce inoltre informazioni sull'assegnazione di ciascun distretto, sulla metodologia di assegnazione, sulle modalità di utilizzo dei fondi da parte dei distretti e sui requisiti di pianificazione e richiesta di rimborso.

16-OCFS-LCM-05
Phillips contro Orange County - Considerazioni sulle indagini dei servizi di tutela dei minori

Lo scopo di questo Local Commissioners Memorandum (LCM) è quello di discutere un'ordinanza orale emessa dalla Corte distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Sud di New York il 19 agosto 2015 relativa a Phillips et al. contro la Contea di Orange, et al. ("Phillips"). L'ordinanza ha accolto la richiesta di giudizio sommario presentata dai ricorrenti e ha stabilito che, in questo caso, la contea ha effettuato un sequestro incostituzionale di un bambino quando è stato interrogato in una scuola pubblica nell'ambito di un'indagine dei servizi di protezione dell'infanzia ("CPS").

Questo LCM chiarisce la posizione dell'Office of Children and Family Services (OCFS) secondo cui questo ordine riguarda solo la Contea di Orange e non deve modificare le procedure o i protocolli di altri distretti di servizi sociali locali (distretti).

16-OCFS-INF-09
Ampliamento degli accertamenti di abusi gravi o ripetuti e del registro automatizzato degli ordini di protezione e dei mandati in tutto lo Stato.

Lo scopo di questa lettera informativa è quello di spiegare l'impatto delle modifiche apportate al Family Court Act (FCA) e alla Executive Law dal Capitolo 492 delle Leggi del 2015, entrate in vigore il 18 febbraio 2016. Le modifiche autorizzano i tribunali per la famiglia a emettere sentenze di maltrattamento grave o ripetuto nei confronti di non genitori nei procedimenti per abuso e abbandono di minori avviati ai sensi dell'articolo 10 dell'AFC. Richiedono inoltre che alcuni ordini di protezione emessi in casi di abuso su minori siano mantenuti nel sistema computerizzato a livello statale per gli ordini di protezione e i mandati di arresto.

15-OCFS-ADM-17
Patient Protection and Affordable Care Act e Medicaid fino all'età di 26 anni

Lo scopo di questa direttiva amministrativa (ADM) è quello di informare i dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS), compresa la St. Regis Mohawk Tribe, e le agenzie volontarie autorizzate (VA) dei cambiamenti relativi ai requisiti per l'idoneità all'assistenza medica (Medicaid) ai sensi della legge federale Patient Protection and Affordable Care Act (ACA) [P.L. 111-148] per i giovani e i giovani adulti precedentemente in affidamento che hanno meno di 26 anni e la possibilità di continuare a fornire Medicaid fino a 21 anni, ai sensi del Foster Care Independence Act (FCIA) del 1999 [P.L. 106-169], per i giovani e i giovani adulti che hanno almeno 18 anni o più al momento della dimissione dall'affidamento e che non ricevevano Medicaid in quel momento.

15-OCFS-ADM-10
Condivisione delle informazioni investigative da parte dei servizi di protezione dell'infanzia e dell'Ufficio dei servizi per l'infanzia e la famiglia, Divisione dei servizi di assistenza all'infanzia

Lo scopo di questa Direttiva amministrativa (ADM) è di fornire indicazioni ai distretti locali dei servizi sociali (distretti locali) e alle agenzie che concedono licenze o registrano i fornitori di asili nido per bambini in merito alle loro responsabilità di condivisione delle informazioni tra loro.

15-OCFS-LCM-01
Finanziamento per la co-locazione/collaborazione della salute comportamentale e dei servizi di protezione dell'infanzia

Lo scopo di questo Memorandum dei Commissari locali (LCM) è quello di informare i distretti locali dei servizi sociali della disponibilità di 1,2 milioni di dollari di fondi federali per la prevenzione e il trattamento degli abusi sui minori (CAPTA) per i servizi di protezione dei minori e le collaborazioni per la salute comportamentale.

13-OCFS-INF-05
Legge sulla protezione delle persone con esigenze speciali e creazione del Centro di giustizia e del Registro centrale delle persone vulnerabili

Lo scopo della lettera informativa è quello di informare i distretti locali dei servizi sociali e le altre agenzie sulla legge sulla protezione delle persone con esigenze speciali, capitolo 501 delle leggi del 2012.

12-OCFS-INF-07
Modifiche alla legge sulla protezione dei neonati abbandonati

Questa lettera informativa (INF) ha lo scopo di informare i distretti locali dei servizi sociali e le altre agenzie sulle importanti modifiche apportate alla legge sulla protezione dei neonati abbandonati (Abandoned Infant Protection Act, AIPA), promulgata con il capitolo 447 delle leggi del 2010.

12-OCFS-INF-01
Condivisione di informazioni confidenziali identificabili del cliente tra i servizi di protezione dell'infanzia (CPS) e i servizi di protezione degli adulti (PSA)

Lo scopo di questo comunicato è quello di fornire indicazioni ai dipartimenti locali dei servizi sociali (LDSS) sui mezzi consentiti per la condivisione di informazioni identificabili del cliente tra i servizi di protezione dell'infanzia (CPS) e i servizi di protezione degli adulti (PSA) di un LDSS.