Articoli di cronaca del NYSCB

Salta al contenuto

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizza i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. Il numero per ciascuno è il tasto di scelta rapida.

Tradurre

Sei su questa pagina: Articoli di cronaca del NYSCB

"Commissione NYS per i ciechi e gli ipovedenti" diventa "Commissione dello Stato di New York per i ciechi"

La Divisione entra nel secondo secolo di servizio con un nuovo nome

Rensselaer, NY (1 agosto 2013): Il Commissario dell'Ufficio dei Servizi per l'Infanzia e la Famiglia, Gladys Carrión, ha annunciato oggi che la Commissione dello Stato di New York per i Ciechi e gli Ipovedenti è stata ufficialmente ribattezzata "Commissione dello Stato di New York per i Ciechi" in base alla legge firmata oggi dal Governatore Andrew M. Cuomo. Il suo nuovo acronimo ufficiale è NYSCB.

"La Commissione, che ha appena festeggiato il suo 100° anniversario, lavora ogni giorno con persone non vedenti di tutte le età per aiutarle a migliorare la loro vita e dare loro gli strumenti necessari per avere successo. Con la firma di questa nuova legge da parte del Governatore Cuomo, la loro missione e il loro ambito di responsabilità sono ora meglio riflessi nel loro nuovo nome e noi continuiamo a impegnarci per portare avanti il nostro approccio positivo", ha dichiarato il Commissario Carrión.

"Il Commissario Associato del NYSCB, Brian Daniels, ha dichiarato: "Vorrei ringraziare i nostri meravigliosi stakeholder e il personale eccezionale che ha collaborato strettamente a questo emozionante cambiamento di nome. La Commissione per i Ciechi dello Stato di New York ha un nuovo nome appropriato e ampiamente diffuso, che è semplice ma descrive bene chi siamo. Questo cambiamento di nome è particolarmente toccante per noi e per la nostra comunità a livello nazionale, in quanto iniziamo il nostro secondo secolo di servizio ai non vedenti dello Stato di New York".

Daniels ha spiegato che il cambio di nome riflette un'evoluzione del linguaggio che si allontana dall'uso della parola "handicappato", che molti non vedenti trovano offensiva. In effetti, questo termine suggerisce un'impotenza che va al di là di una limitazione fisica o mentale creata da una condizione di salute. L'origine della parola deriva dall'espressione "mano nel cappello", in riferimento a persone che chiedevano pubblicamente l'elemosina.

Inoltre, la modifica allinea più accuratamente il nome all'ambito della funzione della divisione, che è quella di fornire servizi alle persone legalmente cieche. Molti newyorkesi che non sono legalmente ciechi hanno limitazioni visive che possono essere affrontate attraverso l'uso di ausili visivi come occhiali o lenti a contatto e, pertanto, tali limitazioni non hanno un impatto sostanziale sulle attività o sul funzionamento quotidiano di queste persone e, quindi, non hanno bisogno dei servizi del NYSCB.

Carl Jacobsen, presidente della Federazione Nazionale dei Ciechi, ha dichiarato: "Da quando ho memoria, la Commissione per i Ciechi e gli Ipovedenti è stata chiamata dai non vedenti newyorkesi Commissione per i Ciechi. Quelli di noi che l'hanno fatto hanno semplicemente affermato la realtà di essere ciechi e di essere pronti a prendere il proprio posto nella società come membri partecipanti. Gli atteggiamenti e le pratiche della Commissione incoraggiano le persone a comprendere chi sono e a sforzarsi di partecipare alla vita della comunità. Plaudiamo al Governatore e alla Legislatura per aver agito in modo da cambiare il nome dell'agenzia principale per i non vedenti, incoraggiando così le persone a unirsi con orgoglio alla società civile. Ci congratuliamo inoltre con l'amministrazione della nuova Commissione per i Ciechi per il suo atteggiamento positivo che si riflette, tra l'altro, nel nuovo e facilmente comprensibile nome dell'agenzia". 

Fondata nel 1913, la Commissione per i ciechi dello Stato di New York lavora per conto delle persone legalmente cieche che vivono nello Stato di New York. La Commissione collabora con organizzazioni di servizi per la visione per fornire servizi completi ai non vedenti newyorkesi di tutte le età. Questi servizi comprendono la riabilitazione professionale, l'addestramento all'orientamento e alla mobilità, l'addestramento alla vita indipendente e la consulenza e l'inserimento lavorativo. Inoltre, il Business Enterprise Program fornisce formazione sulle capacità gestionali, prestiti per le scorte e le attrezzature necessarie per assistere gli imprenditori non vedenti nella gestione di edicole, snack bar e minimarket negli edifici governativi.

Il NYSCB è sempre all'avanguardia nella formazione e nell'inserimento di persone non vedenti in posti di lavoro competitivi e integrati. Il programma di riabilitazione professionale del NYSCB aiuta le persone non vedenti ad acquisire preziose competenze lavorative e lavora a stretto contatto con le organizzazioni della comunità e le agenzie di riabilitazione professionale per formare e sviluppare i candidati in base alle esigenze dei datori di lavoro. I dipendenti collocati attraverso il programma CB riferiscono di essere molto soddisfatti del proprio lavoro e di ricevere supporto non solo da CB, ma anche dai loro supervisori e colleghi.

Per ulteriori informazioni sui programmi della Commissione per i ciechi o per trovare un ufficio distrettuale locale, chiamare il numero 1-866-871-3000 (TTY: 1- 866- 871-6000) o visitare il sito ocfs.ny.gov.

###