Giustizia minorile e opportunità per i giovani

Salta al contenuto

Navigazione e informazioni accessibili

Utilizza i seguenti link per navigare rapidamente all'interno della pagina. Il numero per ciascuno è il tasto di scelta rapida.

Tradurre

Sei in questa pagina: Giustizia minorile e opportunità per i giovani

Divisione di giustizia minorile e opportunità per i giovani

La Divisione per la giustizia minorile e le opportunità per i giovani (DJJOY) è responsabile della supervisione e del trattamento dei giovani posti in tribunale, dall'assunzione alla programmazione delle strutture e alla fornitura di servizi alla comunità. DJJOY supporta e monitora operazioni e programmi basati sulle strutture, nonché servizi alla comunità e una serie di programmi basati sulla comunità.

Il DJJOY è diretto da un vice commissario assistito da tre commissari associati: uno per i partenariati comunitari, un secondo per la gestione delle strutture e un terzo per i programmi e i servizi per i giovani. È direttamente responsabile del funzionamento, della supervisione e della gestione di nove strutture residenziali e dei programmi e servizi di trattamento forniti all'interno delle strutture e dei programmi del Community Multi-Services Office (CMSO). Il DJJOY ha otto CMSO e un ufficio satellite responsabili della fornitura di servizi ai giovani e alle famiglie fin dal primo giorno di collocamento. Il personale del CMSO fornisce supporto alla famiglia durante la permanenza del giovane nel centro residenziale e quando il giovane viene rilasciato per la supervisione della comunità, fornendo un continuum di servizi. I case manager del CMSO forniscono anche supporto nella gestione dei casi e nella supervisione della comunità per i giovani dell'OCFS collocati in agenzie volontarie.

Bureau of Quality Assurance and Improvement (QAI)

Questo ufficio esamina e monitora la qualità del sistema DJJOY, concentrandosi attualmente su nove strutture. Il QAI conduce revisioni complete del programma per queste strutture ogni sei mesi. Queste revisioni consistono nell'utilizzo da parte del team QAI di dati quantitativi compilati da JJIS, ARTS, RIR e altri sistemi disponibili; revisioni in loco di un campione di incidenti e della relativa documentazione; revisioni in loco e a distanza dei registri dei giovani; interviste in loco di giovani e personale; revisione in loco di attività, gruppi, riunioni di équipe e altri eventi che si verificano nelle operazioni quotidiane delle nostre strutture. Queste revisioni vengono poi ridotte in un rapporto che serve da guida alle strutture e alla sede centrale per sviluppare piani d'azione che favoriscano il miglioramento delle prestazioni. Il QAI fornisce dati quantitativi a tutte le strutture su base mensile per assistere nella gestione dei sistemi e analizzare le tendenze per fornire un mezzo per prendere decisioni informate a tutti i livelli. Il QAI fornisce inoltre assistenza tecnica alle strutture e agli altri uffici per lo sviluppo di standard e strumenti di revisione. Il personale del QAI si trova nella sede centrale, a New York, nell'ufficio regionale di Syracuse e nell'ufficio regionale di Rochester.

Supporto al& programma Bureau of Management

Questo ufficio contribuisce a ottenere risultati positivi per i giovani fornendo assistenza tecnica e supporto al personale esecutivo della sede DJJOY e alle strutture e ai programmi DJJOY. Ciò avviene attraverso l'assistenza alla pianificazione, allo sviluppo e alla realizzazione di iniziative e progetti speciali del DJJOY, nonché attraverso la fornitura di un'ampia gamma di funzioni di supporto e monitoraggio dei programmi. Le funzioni di monitoraggio e supporto includono, a titolo esemplificativo, le attività del Centro di Giustizia, le relazioni sindacali, gli incidenti segnalati, le accuse/indagini di abuso sui minori, le contenzioni fisiche, la revisione e lo sviluppo delle politiche, la supervisione del parco veicoli del DJJOY e il supporto amministrativo. Inoltre, l'ufficio supervisiona e coordina tutti gli aspetti degli audit per l'American Correctional Association (ACA), il Prison Rape Elimination Act (PREA) e le revisioni della State Commission of Corrections (SCOC).

Ufficio dei partenariati comunitari

Sotto la direzione di un commissario associato, questo ufficio fornisce servizi di supporto e monitoraggio ai programmi CMSO, ai servizi di accoglienza e di collegamento con i tribunali e alle iniziative a contratto basate sulla comunità.

Ufficio dei servizi comunitari

I CMSO si trovano in tutto lo stato e includono case manager della comunità, medici della comunità, addetti all'assunzione, contatti giudiziari, assistenti della divisione giovanile e altri fornitori di servizi che lavorano a stretto contatto con il team di supporto multidisciplinare dei giovani. L'obiettivo è fornire servizi ai giovani e alle loro famiglie dal primo giorno di tirocinio di un giovane presso l'OCFS fino al ritorno dei giovani alla supervisione della comunità. Il CMSO fornisce programmi di gestione dei casi, supervisione e consulenza per tutti i giovani con OCFS. Il case manager della comunità, in collaborazione con i membri del team di supporto della struttura, è responsabile dello sviluppo del piano di rientro comunitario (CRP) per ogni giovane. Il CRP si basa sugli obiettivi di trattamento individuali che i giovani raggiungono nel collocamento e li allinea alle strategie comunitarie che mirano ad aree identificate ad alto rischio attraverso un gruppo di servizi di supporto alla comunità primaria e secondaria nei seguenti settori: individuale, famiglia, scuola, gruppo di pari/comunità e professione/occupazione. Attraverso l'utilizzo del programma EM, il CMSO è in grado di mantenere un alto livello di supervisione e sostegno dei giovani mentre i giovani effettuano la transizione verso le loro comunità dal collocamento residenziale.

Ufficio di classificazione e movimento

Questo ufficio è responsabile della supervisione delle operazioni e delle funzioni relative all'accoglienza, alla classificazione e al movimento dei giovani collocati dall'OCFS e di quelli ricollocati presso agenzie volontarie. Gestisce il sistema JJIS (Juvenile Contact System), il sistema di contatto con i minori (JCS), le transazioni e la gestione dei dati, l'Interstate Compact for Juveniles (accordo interstatale per i minori), provvede alla supervisione della comunità interstatale per i giovani fuori dallo stato e al ritorno dei giovani in fuga, e gestisce l'Unità centrale di comunicazione (CCU), che gestisce a livello centrale i mandati per i giovani e il RIR. L'ufficio supervisiona anche il Sistema centralizzato di classificazione dei clienti (CCCS), che monitora, esamina e accelera tutti i movimenti di routine e di emergenza dalle strutture, nonché tutte le decisioni di rilascio e trasferimento dei giovani in custodia. Il Sistema di trasporto dei giovani a livello statale (SYTS), con hub regionali in tutto lo Stato, facilita il funzionamento delle unità di sosta temporanea presso le strutture per i giovani in stato di trasporto.

Unità statistiche e indagini

Questa unità raccoglie ed elabora i dati al momento dell'assunzione che vengono utilizzati per determinare il livello di rischio di un giovane e le esigenze del programma.

Servizi di assunzione e collegamento giudiziario

I lavoratori addetti all'assunzione raccolgono documenti di collocamento e background, intervistano i giovani in stato di detenzione e conducono una visita a domicilio con la famiglia, comunicano con il tribunale e gestiscono il processo generale di ammissione dei giovani alle cure OCFS. Si trovano in tutto lo stato a Buffalo, Rochester, Syracuse, Albany, Long Island, New York City e nella regione di Mid-Hudson.

Partnership familiare in tutto lo stato

Lo Statewide Family Partnership Committee (SFPC) è stato creato come parte di un'iniziativa dell'agenzia per migliorare il sistema di giustizia minorile aumentando il coinvolgimento di genitori e famiglie in tutto il sistema DJJOY. L'SFPC e l'OCFS collaborano con le famiglie per incorporare politiche, servizi e pratiche del personale a misura di famiglia; coinvolgere le famiglie nella pianificazione della transizione e nelle reti di sostegno, consentendo ai giovani e alle famiglie di sviluppare radici forti e solidali nelle loro comunità per un'indipendenza duratura, stabilità e successo. La partnership utilizza un collegamento dedicato per il sostegno alla famiglia in ogni ufficio nel tentativo di creare una risorsa affidabile e duratura a sostegno dei nostri giovani, delle nostre famiglie e dell'SFPC.

L"SFPC fornisce il collegamento ai servizi avvolgenti collegando le famiglie con servizi di supporto basati sulla comunità, fornire riferimenti alle risorse e informare le famiglie dell"assistenza disponibile. Condividono anche informazioni su corsi di formazione professionale, opportunità di lavoro, workshop per la risoluzione dei problemi e sviluppo di competenze professionali. L'SFPC offre uno spazio sicuro per le famiglie e i giovani per esprimere i loro pensieri e preoccupazioni sulle sfide del servizio intersistemico.

Iniziativa Community Credible Messenger (CCMI)

Sviluppato per fornire strategicamente ai giovani e alle famiglie identificate il supporto strutturato di un Messaggero Credibile e/o di un Genitore Partner, collegandoli al contempo a opportunità professionali/occupazionali denominate Work Based Learning (WBL).

Il modello CCMI incorpora pratiche e strategie intese a migliorare i risultati per i giovani collocati nei OCF e le loro famiglie fornendo una rete basata sulla comunità basata sulla collaborazione. Tale rete includerà messaggeri credibili, partner genitori, case manager della comunità OCFS, familiari, amici, organizzazioni di base e agenzie di assistenza all'infanzia. La CCMI creerà un quadro che consentirà ai partner basati sulla comunità di costruire, rafforzare e supervisionare un gruppo di professionisti in grado di coinvolgere comunità ad alto rischio e fornire supporti incentrati su risultati migliori per i nostri giovani e famiglie difficili da raggiungere.

Attualmente CCMI si rivolge ai giovani in codici postali selezionati nelle regioni di Buffalo, Rochester, Mid-Hudson e Long Island.

Unità di valutazione delle prestazioni (PRU)

Il PRU lavora per fornire direzione, consulenza e monitoraggio della gestione dei casi CMSO, coordinamento dei servizi alla comunità, impegno familiare e supervisione della comunità.

PRU si impegna a coinvolgere il personale a tutti i livelli nel tentativo di migliorare continuamente le prestazioni di programmi e servizi. La PRU utilizza il contributo dei giovani in cura, delle loro famiglie, del personale, dell'amministrazione, della leadership dell'agenzia e dei fornitori di servizi alla comunità attraverso strumenti, sondaggi, dati di sistema e altri veicoli consolidati. PRU monitora i CMSO su base continua da remoto e conduce revisioni programmate in loco per determinare i livelli di prestazioni, la qualità dei servizi e la conformità agli standard, alle politiche e alle normative applicabili.

Ufficio di gestione delle strutture

Questo ufficio è responsabile di fornire la supervisione e il trattamento dei programmi residenziali ai giovani posti sotto la custodia e la cura dell"agenzia da parte dei tribunali familiari e penali. È supervisionato dal commissario associato per la gestione delle strutture, con tre gestori di strutture per fornire supporto gestionale e supervisione a tutte le strutture gestite da DJJOY.

L'ufficio è responsabile dello sviluppo, della revisione e dell'approvazione delle politiche, delle procedure e delle pratiche che governano le operazioni dei suoi programmi residenziali. Questo processo garantisce la coerenza e l'adeguatezza delle politiche che sono conformi agli standard e alle leggi pertinenti.

I programmi residenziali comprendono strutture non sicure, a sicurezza limitata e sicure per delinquenti minorili, giovani delinquenti, adolescenti delinquenti e giovani delinquenti. Il sistema di assistenza residenziale DJJOY è composto da nove strutture. Ci sono tre strutture sicure, cinque strutture a sicurezza limitata e una struttura non sicura. In collaborazione con l'Ufficio dei servizi di programma, questo ufficio fornisce i seguenti servizi ai giovani affidati: unità discrete per i giovani con esigenze di salute mentale, abuso di sostanze e reati sessuali; consulenza individuale e di gruppo, servizi medici e dentistici, istruzione, formazione/occupazione, servizi ricreativi e ministeriali. Tutte le strutture operano secondo gli standard dell'American Correctional Association (ACA) in materia di migliori pratiche e servizi di qualità. Inoltre, le strutture di sicurezza sono monitorate dalla Commissione di Correzione dello Stato di New York (SCOC).

Programma di accreditamento

Le strutture gestite dall'Ufficio per la gestione delle strutture cercano e mantengono l'accreditamento attraverso l'ACA. L'accreditamento si basa su standard nazionali di best practice; migliora la qualità dei servizi forniti e potenzia i programmi attraverso una gestione, un monitoraggio e una supervisione migliori. Le strutture vengono esaminate annualmente da revisori interni dell'Ufficio di gestione e supporto ai programmi e ogni tre anni da revisori dell'ACA, in conformità con gli standard nazionali delle migliori pratiche.

Conformità PREA

Ogni struttura riceve un audit di conformità agli standard per quanto riguarda la conformità con il Prison Rape Elimination Act del 2003 in conformità con i tempi richiesti. Le strutture vengono esaminate ogni tre anni secondo un programma a rotazione.

Sicurezza e sicurezza antincendio

Questa funzione fornisce l'implementazione e il funzionamento continuo della sicurezza dell'impianto e della sicurezza antincendio. Monitora la conformità della struttura agli standard di salute e sicurezza PESH/OSHA e la conformità con i codici dello Stato di New York; coordina le apparecchiature di comunicazione radio della struttura; e fornisce assistenza tecnica alle strutture riguardanti gli standard di sicurezza antincendio e di sicurezza ACA, per includere la preparazione alle emergenze DJJOY piani e revisioni della sicurezza delle strutture.

Strutture residenziali sicure

Questo è il più controllato e restrittivo dei programmi residenziali gestiti da OCFS. Forniscono una programmazione intensiva per i giovani che necessitano di questo tipo di ambiente. Le strutture sicure si trovano in aree non urbane con praticamente tutti i servizi del programma forniti sul posto. L'accesso da e verso le strutture sicure è strettamente controllato. La struttura è un singolo edificio o un piccolo gruppo di edifici circondati da recinzioni di sicurezza e le singole stanze dei residenti sono chiuse di notte.

La maggior parte dei giovani ammessi alle strutture di sicurezza sono condannati come autori di reati minorenni o autori di reato minorile/autori di reati giovanili dai tribunali per adulti. Alcuni giovani possono essere collocati in strutture sicure come autori di reati adolescenti per aumentare le linee guida sull"età e i delinquenti minorenni, dove il tribunale della famiglia ha autorizzato il collocamento sicuro all"interno 60 giorni dall"ammissione alla custodia o quando il giovane è stato «ingannato» da una struttura a sicurezza limitata per comportamento violento. I servizi forniti includono istruzione, formazione professionale, attività ricreative, consulenza, servizi medici e di salute mentale.

Strutture residenziali sicure limitate

Questa è l'impostazione di servizio più restrittiva per i giovani giudicati delinquenti minorenni. Strutture di sicurezza limitate possono essere utilizzate anche per i giovani precedentemente collocati in strutture sicure come primo passo nel loro ritorno alla comunità. La maggior parte delle strutture sicure limitate si trova nelle aree rurali e praticamente tutti i servizi sono forniti sul posto. I servizi forniti includono istruzione, formazione professionale, attività ricreative, consulenza, servizi medici e di salute mentale.

Strutture residenziali non sicure

Le strutture residenziali non sicure forniscono un livello non sicuro di collocamento per i giovani giudicati delinquenti giovanili e sono costituite da una varietà di centri residenziali urbani e rurali. I giovani in centri residenziali non sicuri richiedono l"allontanamento dalla comunità ma non richiedono l"impostazione più restrittiva né l"hardware di contenimento di una struttura sicura limitata. I servizi forniti includono istruzione, formazione professionale, attività ricreative, consulenza, servizi medici e di salute mentale.

Ufficio dei programmi e dei servizi per i giovani

Sotto la direzione di un commissario associato, l'Office of Youth Programs and Services fornisce supporto tecnico ai programmi di servizi residenziali e comunitari.

Ufficio dei servizi sanitari

Sotto la direzione di un direttore medico, il Bureau of Health Services fornisce direzione, leadership e supporto per i programmi delle strutture per sviluppare e mantenere adeguati servizi medici, infermieristici, nutrizionali e dentistici per soddisfare le esigenze dei giovani e del personale residenti. Questo ufficio collabora anche con altre unità in OCFS per fornire assistenza tecnica in materia di problemi medici, infermieristici e dentali.

Ufficio dei servizi sanitari comportamentali

Questo ufficio supervisiona la fornitura di servizi di salute mentale in tutti i programmi residenziali e comunitari del DJJOY. Il BBHS si impegna a fornire ai giovani e alle famiglie ambienti di trattamento in ambienti informati sui traumi, con interventi basati sull'evidenza che supportino il funzionamento del giovane e della sua famiglia. L'ufficio sviluppa le politiche e le procedure di salute comportamentale dell'agenzia che facilitano le migliori pratiche di salute mentale all'interno dei DJJOY in tutto lo Stato di New York. È responsabile della supervisione diretta e della crescita professionale di tutti i clinici della salute mentale all'interno del DJJOY, tra cui: psichiatri, psicologi, assistenti sociali e infermieri psichiatrici.

L'ufficio sovrintende inoltre a tre tipi di unità discrete:

  • unità di trattamento dell'abuso di sostanze,
  • unità di trattamento dei comportamenti sessualmente dannosi e
  • unità di salute mentale.

Il Bureau of Behavioral Health Services è responsabile della costruzione di relazioni con le agenzie di trattamento basate sulla comunità e della promozione della comprensione da parte di queste agenzie delle esigenze terapeutiche dei giovani e delle famiglie che DJJOY serve. Lo sviluppo di tali partenariati comunitari aiuta a garantire che i giovani e le famiglie soddisfino le loro esigenze di trattamento oltre il collocamento dei giovani con OCFS/DJJOY. L"ufficio supervisiona anche due contatti di consulenza che forniscono coaching e supporto ai consulenti giovanili residenziali in efficaci capacità di gestione dei casi e nel facilitare gruppi psico-educativi e terapeutici.

Bureau of Education Services

Questo ufficio è responsabile del funzionamento dei programmi scolastici nelle strutture OCFS. Il personale identifica le priorità e le esigenze del servizio in tutto lo stato, pianifica sistemi e progetti di programmi educativi, coordina la pianificazione e la progettazione dei sistemi di programmi di educazione professionale, sviluppa modelli di programmi ricreativi, coordina la fornitura del programma di educazione alla prevenzione dell'abuso di sostanze Innervisions, raccomanda politiche e fornire assistenza tecnica e monitoraggio nel settore dell'istruzione. L"ufficio coordina e assiste anche con il rientro dei giovani OCFS nella loro agenzia educativa locale e funge da collegamento con il Dipartimento statale dell"istruzione per monitorare la conformità con i regolamenti e le leggi statali.

Ufficio dei servizi ministeriali

Questo ufficio coordina gli sforzi di cappellania del personale dell"agenzia, supportato da volontari locali di denominazioni religiose riconosciute. L'ufficio assicura la disponibilità di servizi religiosi ai giovani nei programmi delle strutture.